Sarà un grande concerto. Quasi due ore di musica davanti a 5.000 pellegrini arrivati a San Giovanni Rotondo (Fg) da tutta Italia e anche dall’estero. Toccherà alla “Epic Music Orchestra” chiudere la Festa Liturgica di San Pio, la sera del 23 settembre alle 21, con una performance musicale sul Sagrato della Chiesa Grande. Il concerto è stato offerto dal Distretto Urbano del Commercio e dall’Amministrazione comunale di San Giovanni Rotondo. Un appuntamento molto importante , perché quest’anno si celebrano i 50 anni della morte di Padre Pio e i 100 anni delle sue stimmate.

Sul palco di San Giovanni Rotondo saliranno i 20 componenti della Epic Music Orchestra, tutti musicisti professionisti e docenti di strumento musicale nelle scuole con un repertorio che spazia dalle colonne sonore di celebri film e serie tv, oltre a musiche di Morricone ed altri importanti compositori. Ma l’Orchestra eseguirà anche brani originali composti direttamente per l’occasione, oltre a musiche sacre arrangiate dagli stessi musicisti. Ad accompagnare la performance musicale, due voci femminili. Un concerto molto atteso e che sarà ripreso in diretta nazionale da TV 2000 e da Tele Radio Padre Pio.

La Epic Music Orchestra è una formazione nata in Molise tre anni fa grazie all’aggregazione di docenti di strumento musicale nelle scuole e musicisti professionisti molisani e non. “Un progetto culturale“, è stato definito dai fondatori, che punta a concerti ed esibizioni in tutta Italia e all’estero, ma anche alla formazione di nuovi talenti. Da quest’anno, infatti, è nato anche l'”Epic Music Lab” in collaborazione con i giovani musicisti dell’Orchestra Giovanile Città di Isernia. La Epic Music Orchestra ha all’attivo già numerosi concerti e collaborazioni, come quella con l’ambasciatore americano del Jazz, Ari Roland, e il Tetracordo Summit. Mentre lo scorso 16 agosto la stessa Orchestra si è esibita sul palco della città di Orsogna (Ch).