Dovremmo affacciarci ai balconi delle nostre vite e vedere cosa c’è là fuori

Shares

Ci sarà un grande risveglio dell’Umanità ma dipende da noi! Era tutto così frenetico, tutto così veloce che ci perdevamo la bellezza di ogni cosa. Abbiamo sostituito gli amici con le connessioni, ad un mazzo di fiori abbiamo preferito una semplice emoticon, alle lettere i tweet.

Ora ci è chiesto di fermarci, di far fiorire questo tempo. Le giornate per molti sono scandite da orari a mo’ di Villaggio Turistico, alle 9 risveglio muscolare, alle 18 tutti a suonare, ma non ci rendiamo conto che ci viene chiesto qualcosa di più importante?

Dovremmo affacciarci ai balconi delle nostre vite e vedere cosa c’è la fuori, molti troverebbero deserto intorno, dovremmo cominciare a vedere i nostri errori e ad avere il coraggio di applaudire alla vita che ci dà sempre una seconda opportunità, dovremmo fare silenzio per far “cantare” la nostra coscienza e allora capiremmo che è meglio non uscire, non perché c’è un male fuori, ma perché stiamo più male dentro. E allora benediremmo questo tempo, rivolgeremmo un pensiero a chi sta sacrificando la sua vita, a chi una vita non ce l’ha più e a chi di vita ne vorrebbe tanta.

Chi si ferma è perduto? No! Chi si ferma si ritrova! Buona fermata, per una “via lucis” che porterà Vita a chi saprà coglierne il senso.
#andratuttoinbene #chisifermasiritrova

Giuseppe Savino

Sono un sognatore con i piedi “nella terra”. Vivo la vita consapevole del continuo miracolo che essa propone, rido e a volte piango ma cerco di farlo sempre nella verità. Sono il fondatore della prima cascina in Puglia dove si coltivano sogni dal nome “Và Zapp” e del primo format sulle relazioni e sulla vita “Mangia Prega e Ama”. Mi occupo di Agricoltura, Marketing, Social Media e scrivo sulla vita attraverso il mio blog. Vedo un futuro possibile per la mia terra. Vedo giovani che non fanno più le valigie, ma preparano posti letto per accogliere amici da tutto il mondo. Vedo la Capitanata diventare la “Silicon Valley” dell’Agricoltura e del Turismo e dei mondi ad essi connessi. Credo in questo futuro che già vive nel mio presente, e nei cuori di molte persone che amano la Puglia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top