La violenza dei Forconi è inaccettabile. Denunciamola

Shares

Quello che sta accadendo nelle città di Molfetta, Corato, Bisceglie, Barletta ed Andria è inaccettabile per una democrazia.

Invito tutti coloro i quali sono stati vittime o testimoni di violenze per far chiudere le loro attività a denunciare presso le autorità competenti gli episodi.

Un conto sono le proteste, ben altro sono le violenze orali e fisiche. Gli scioperi sono scioperi se sono autodeterminati dai lavoratori e dai cittadini, essi non vengono imposti con la violenza.

Mi raccontano inoltre di episodi di violenza nei confronti di giovani e donne che spesso guadagnano da precari 3/400 euro al mese, mi raccontano di episodi di violenza contro aziende che danno lavoro a centinaia di famiglie con molta fatica viste le difficoltà della crisi.

Questi episodi sono sul serio inaccettabili e da condannare, non esistono ragioni di protesta che possano giustificare tutto ciò.

Domenico De Santis

Domenico De Santis, fondatore dell’associazione di STUDENTI.NET negli anni Novanta, ha ricoperto diversi incarichi nella Sinistra Giovanile, nei Democratici di Sinistra e nel PD. Attualmente è componente dell’Assemblea nazionale del PD e dell’esecutivo regionale pugliese. Sensibile ai temi sociali, della scuola e dell’immigrazione, attento osservatore dei processi d’integrazione europea dei paesi balcanici, è stato promotore dell’istituzione dell’anagrafe degli eletti nei comuni, della legge per l’accesso universale ai saperi “open source” e della proposta per l’accesso gratuito della rete wifi. Ha pubblicato con caratterimobili “La sinistra che vota Grillo” (maggio 2013).

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top