L’onda dell’Innovazione di NAStartUp riparte con il Club Nautico della Vela

Shares
NAStartUp riparte con il Club Nautico della Vela

Velisti e innovatori a confronto nella straordinaria cornice dei Borgo Marinari. Startup e nuovi fondi di investimenti, tra i protagonisti dell’appuntamento.

L’onda dell’innovazione della community di NAStartUp incontra la tradizione della vela napoletana. Nel NAStartUpDay 056, la palestra degli innovatori campani guidata da Antonio Prigiobbo, riparte con un appuntamento al Club Nautico della Vela (Piazzetta Marinari, 12).

App per guadagnarsi “posto al sole”, piattaforme per facilitare la vita ai developer e nuove forme di investimento, come crowdfunding immobiliare, sono alcune delle innovazioni presentate. Non solo startup: nel suo primo appuntamento settembrino, NAStartUp condotta da Susanna Sanseverino porta sul suo palco tanti progetti che facilitano il finanziamento e la creazione di nuove imprese tecnologiche, come Step Venture con Gennaro Tesone e Creazione di Impresa di Luigi Nardullo.

Le app

Cinque le innovazioni che raccontano la loro storia e i risultati raggiunti davanti alla community di NAStartUp. Da app, piattaforme per developer fino a due innovazioni nel campo immobiliare. Ecco chi sono e cosa fanno:

Eneri: fondata da Roberto Passaquindici, è un’azienda diventata leader nelle costruzioni gonfiabili, con un know nei sistemi di copertura pneumatici.

House4Crowd: fondata da due fratelli, Francesco e Rosaria Chechile, è una piattaforma di crowdfunding immobiliare che consente a chiunque di investire in immobili “dal divano di casa”.

Ua! Forte del buon esisto del magazine Storie di Napoli, Federico Qualiolo presenta un’agenzia che si occupa di realizzare campagne pubblicitarie innovative, raccontando il territorio e le sue eccellenze, con video, fotografie e contenuti.

Inspector: fondata da Valerio Barbera è un sistema di monitoraggio in tempo reale per applicazioni in PHP. Si occupa di segnalare errori e malfunzionamenti, per migliorare la user experience degli utenti.

OSoleMio: presentata da Rodriguez Arzillo, è un sistema che facilita la relazione tra bagnanti e stabilimenti balneari con un’app per prenotare il “proprio posto al sole”.

Una “mano” tesa all’impresa

Nello Spazio Investor, protagonista è Gennaro Tesone, già managing partner di Digital Magics, che presenta, per la prima volta in un evento pubblico, Step Venture, una investment company che punta a offrire seed da 300 a 500mila euro, a startup nel digital che hanno bisogno di espandersi in Italia e all’estero.

Nello spazio “Nuovi progetti”, un’altra idea che vuole favorire la nascita e lo sviluppo di aziende innovative, “Creazione di Impresa” di Luigi Nardullo, è un progetto che vuole offrire strumenti, know how, formazione, accesso ai fondi, a startupper con idee di business promettenti.

L’innovazione sociale a NAStartUp

Nel consueto spazio dedicato all’innovazione sociale, Angela Pastore, Local Ambassador Campania (Rappresentante Regionale) dell’Art Directors Club Italiano, per celebrare la nuova sinergia tra NAStartUp e ADCI con lo scopo di migliorare e far conoscere il potere della comunicazione.

Altre novità sul palco di NAStartUp

Poi, il racconto di Gianluca Manca e Marco Esposito del loro Startup Weekend napoletano, dedicato al food e al turismo. Infine, il “padrone di casa”, Carlo Varelli, che presenta il “Nuovo Corso Velico Club”, con opportunità e promozioni speciali per i partecipanti.

Cos’è NAStartup

NAStartUp è un Acceleratore d’Ecosistema, un appuntamento periodico (mensile e gratuito) e una community che senza scopo di lucro che e dal basso, punta a far nascere, crescere e accelerare le innovazioni, le startup e i talenti Made in Naples. È supportato dal founder e driver Antonio Prigiobbo, Innovation Designer/Autore, con la vice Susanna Sanseverino e gli Advisor, Alessandra Iovine e Antonio Gison, Un format di partecipazione, sviluppato in filiera, dalla community stessa, composta dai professionisti e dalle imprese che facilitano e accelerano la diffusione dell’economia delle startup e dell’Innovazione. La partecipazione è completamente gratuita. Le attività sono autoprodotte senza fini di lucro.

Roberto Zarriello

Esperto di strategie editoriali e brand journalism, imprenditore digitale, saggista, giornalista. Ho fondato, tra le altre, startup come Digital Media e GoBrand, creato la prima Digital Academy del Sud, e lanciato Comunicatori Digitali Associati, il primo think tank sul giornalismo e la comunicazione digitale. Laureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Bari, oggi sono Docente di Comunicazione Digitale e Social Media all’Università Telematica “Pegaso” e in vari master universitari (Luiss, Iusve), formatore per gli organi di comunicazione della Corte Costituzionale, web editor dell’ente per il turismo dell’Isola d’Elba. Fino al 2017 ho coordinato la prima Commissione sulla didattica digitale del MIUR istituita dall’USR Molise. Sono stato speaker e moderatore al Web Marketing Festival, Festival del Giornalismo, SMAU, Ninja Talk, ed una serie di convegni e conferenze con Ordine dei Giornalisti, Centro di Documentazione, Primo Piano Formazione, TVLP, e organizzatore de “La Battaglia delle Idee”. Scrivo di comunicazione, web e nuove tecnologie su HuffingtonPost.it, coordino il social media team di Tiscali.it, e collaboro con il gruppo Espresso. Sono autore di libri per il Centro di Documentazione Giornalistica e per Franco Angeli Editore. Nel 2015 ho ricevuto il premio Giornalistico Nazionale ‘Maria Grazia Cutuli’ per la categoria “Web, Editoria digitale”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top