Se la classe politica affonda tra arresti e corruzione

Shares

Ieri in Sardegna sono stati arrestati due consiglieri regionali, con l’accusa di peculato!

Insieme ai due consiglieri avevano già ricevuto avvisi di garanzia altri 32 consiglieri!

Lo stesso è avvenuto in tante regioni del nostro paese dal sud al nord!

Emerge un pezzo della classe politica regionale (senza distinzioni politiche) che sulle ruberie grandi e meschine ha “unificato” il nostro Paese!

Una nuova “antropologia politica” sta devastando il Paese, offrendo all’opinione pubblica nazionale, una immagine mortificante!

I partiti debbono intervenire al più presto senza tentennamenti e con rigore assoluto!

Quando il degrado si diffonde e i populisti prosperano è a rischio la qualità democratica del nostro Paese.

Ivan Lo Bello

Vice Presidente nazionale di Confindustria

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top