L’Ancona vince a Parma 2-0 ed è scoppiata la festa a Pozzuoli

Shares

L’Ancona, ultimo in classifica, ha vinto due a zero a Parma e hanno festeggiato (e tanto) anche a Pozzuoli.

Non perché nel comune della provincia di Napoli c’è una schiera di tifosi della squadra marchigiana che milita in Lega Pro (reduce da 5 sconfitte consecutive e con una sola vittoria in trasferta su 16 partite giocate) ma perché in molti hanno intascato un bel po’ di soldi.

Centinaia di scommettitori, infatti, hanno puntato sul risultato esatto: una voce che in città girava da tempo. “Una soffiata”, come si legge su CalcioMercato24.com.

Tra i vincitori c’è stato un ragazzo che ha puntato 850 € sulla vittoria dell’Ancona e ha vinto 85.000 euro, mentre 30 condomini di un’intera palazzina hanno giocato 100 euro testa e hanno vinto 30.000 euro.

Si parla anche di decine di pensionati che hanno scommesso metà del proprio assegno mensile.

Il perché di questo boom? Il risultato fisso (0-2) era quotato tra 65 e 110 volte la puntata.

Il sospetto della combine, ovviamente, è molto forte ma il Parma ha mandato al mittente ogni illazione con un comunicato stampa ufficiale: “Il Parma Calcio 1913 – si legge – esprime profondo stupore e totale disgusto in merito all’articolo pubblicato oggi dal quotidiano Il Mattino di Napoli e integralmente ripreso e rilanciato da altri organi di stampa , attraverso il quale si adombrerebbe – senza mezzi termini – l’insopportabile sospetto di una combine relativa alla partita Parma-Ancona. La scialba prestazione di domenica scorsa è stata senza giustificazioni dal punto di vista calcistico. Ma tanto quanto la società è rimasta arrabbiata e delusa dal comportamento sul campo dei propri tesserati, tanto quanto è totalmente al loro fianco e difesa rispetto a voci, sospetti, accuse assurde e infamanti per uno sportivo. Un conto è tollerare che certe cose vengano scritte su Facebook, regno delle leggende urbane e degli sfoghi di pancia. Un conto è che le “voci” da Facebook passino ad avere spazio e rilevanza su quotidiani nazionali“.

Foto: Sito del Parma.

Walter Giannò

Blogger dal 2003, giornalista pubblicista, ho scritto su diverse piattaforme: Tiscali, Il Cannocchiale, Splinder, Blogger, Tumblr, WordPress, e chi più ne ha più ne metta. Ho coordinato (e avviato) urban blog e quotidiani online (come BlogSicilia.it). Ho scritto due libri: un romanzo ed una raccolta di poesie. Ho condotto due trasmissioni televisive sul calcio ed ho curato la comunicazione sul web di un movimento politico di Palermo durante le elezioni amministrative del maggio 2012.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top