Così cresce in Puglia la “comunità del cambiamento”. Con l’innovazione

Shares

Fino al 21 settembre nei padiglioni della Fiera del Levante, si susseguiranno una settantina tra convegni, seminari, workshop, ma anche incontri d’affari e servizi per le imprese pugliesi, iniziative dedicate ai giovani e alla formazione professionale.

Filo conduttore degli eventi è Smart Puglia 2020. La Comunità del Cambiamento.

Si tratta della strategia, targata Regione Puglia, su ricerca e innovazione per il prossimo ciclo di programmazione 2014-2020.

La ‘Smart Puglia 2020’ – spiegano dall’organizzazione – è una Comunità che diventa artefice del Cambiamento per migliorare la propria vita e quella delle nuove generazioni e rendere la Puglia attrattiva, inclusiva, connessa, consapevole e responsabile“.

La Regione intende accompagnare il processo di cambiamento cogliendo cinque sfide sociali attraverso innovazione, internazionalizzazione, saperi e competenze. Sfide che si concretizzano in Città e territori sostenibili; Salute, benessere e dinamiche socioculturali; Energia sostenibile; Industria creativa e sviluppo culturale; Sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile.

L’ argomento – aggiungono – non è per pochi eletti, ma riguarda l’intera collettività. L’innovazione può essere declinata in molti modi, significa infatti inclusione e sviluppo e quindi lavoro. Passa però anche per l’istruzione e la formazione, fattori che aumentano le opportunità sia per i giovani, sia per chi non lo è più. Idem per l’internazionalizzazione: chi impara a internazionalizzare ha più possibilità sui mercati esteri, creando sviluppo nel territorio e lavoro“.
È per questo che nell’Aula digitale i ragazzi sperimenteranno la scuola “smart attraverso lezioni interattive, attività laboratoriali, iniziative didattiche innovative, collegamenti via skype con altre scuole italiane ed europee.

Per la prima volta sarà mostrato l’intero Catalogo dei corsi di formazione finanziati dalla Regione anche attraverso le Province e, grazie a un software innovativo, sarà possibile anche l’auto-orientamento per la formazione. Non mancherà il Recruiting day per proporsi al meglio sul mercato del lavoro, né tanto meno opportunità per le imprese che intendono intraprendere la strada dell’internazionalizzazione.

L’elenco degli eventi e le modalità per iscriversi sono disponibili sul portale www.sistema.puglia.it, nella sezione “Speciale Fiera del Levante“.

Roberto Zarriello

Esperto di strategie editoriali e brand journalism, imprenditore digitale, saggista, giornalista. Ho fondato, tra le altre, startup come Digital Media e InstaGo, creato la prima Digital Academy del Sud, e lanciato Comunicatori Digitali Associati, il primo think tank sul giornalismo e la comunicazione digitale. Laureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Bari, oggi sono Docente di Comunicazione Digitale e Social Media all’Università Telematica “Pegaso” e in vari master universitari (Luiss, Iusve), formatore per gli organi di comunicazione della Corte Costituzionale, web editor dell’ente per il turismo dell’Isola d’Elba. Fino al 2017 ho coordinato la prima Commissione sulla didattica digitale del MIUR istituita dall’USR Molise. Sono stato speaker e moderatore al Web Marketing Festival, Festival del Giornalismo, SMAU, Ninja Talk, ed una serie di convegni e conferenze con Ordine dei Giornalisti, Centro di Documentazione, Primo Piano Formazione, TVLP, e organizzatore de “La Battaglia delle Idee”. Scrivo di comunicazione, web e nuove tecnologie su HuffingtonPost.it, coordino il social media team di Tiscali.it, e collaboro con il gruppo Espresso. Sono autore di libri per il Centro di Documentazione Giornalistica e per Franco Angeli Editore. Nel 2015 ho ricevuto il premio Giornalistico Nazionale ‘Maria Grazia Cutuli’ per la categoria “Web, Editoria digitale”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
Change privacy settings