';

E la Golden Lady ora assume

La Golden Lady, storico marchio della calzetteria italiana, assumerà entro il 17 luglio 1.200 lavoratori a tempo indeterminato. È il frutto dell’accordo quadro sottoscritto pochi giorni fa dall’azienda e dai sindacati di settore Femca Cisl, Filctem Cgil, Uiltec Uil.

L’accordo, precisa una nota, segue quanto sottoscritto dalle parti nel luglio dell’anno scorso laddove, in seguito all’entrata in vigore della riforma Fornero, si derogava alla applicazione della normativa differendo i termini al fine di consentire una adeguata soluzione occupazionale alle lavoratrici ed ai lavoratori con contratto di associazione in partecipazione.

Nell’intesa, il cui ambito di applicazione è circoscritto alla rete vendita, la Golden Lady si è impegnata ad assumere i lavoratori entro il 17 luglio 2013, investendo sul capitale umano ed incrementando il livello occupazionale su tutto il territorio nazionale.

Le parti, consapevoli dell’impegno organizzativo ed economico derivante dalle assunzioni programmate, si sono rese sin d’ora disponibili ad incontrarsi per valutare congiuntamente soluzioni organizzative e/o contrattuali idonee a garantire la competitività dell’azienda, qualora l’attuale impianto normativo su cui si fonda l’accordo quadro sia modificato.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento