';

È morto l’illustratore Gene Deitch: fu il regista di Tom e Jerry e Braccio di Ferro

Si è spento a Praga all’età di 95 anni Gene Deitch, illustratore e regista americano. Noto per aver dato lustro alla saga del cartone animato di Tom e Jerry e di Braccio di Ferro, tra i personaggi più amati del mondo dell’animazione. Personaggi iconici, che con le loro avventure, hanno accompagnato generazioni di bambini.

La carriera

Nel corso della sua lunga carriera, ha avuto tre nomination agli Oscar, per la regia di tre cortometraggi d’animazione. Eugene Merril Deitch, chiamato poi Gene, nacque l’8 agosto 1924 a Chicago. Iniziò a lavorare nel campo dell’ illustrazione artistica e tecnica nel 1942, dopo essersi diplomato alla Los Angeles High School. Tra i suoi primi compiti ci fu quello di progettare aerei per la North American Aviation, oltre che copertine e disegni per la rivista musicale “The Record Changer”. Nel 1950 Deitch entrò nello studio d’animazione United Productions of America e poi fece parte dello staff di animatori di Terrytoons. Regista di 28 episodi della serie a cartoni animati Popeye – Braccio di Ferro, ha diretto decine di episodi di Krazy Kat e Tom e Jerry. Per questioni lavorative legate all’industria cinematografica, andò a Praga nel 1959 intenzionato a rimanervi circa 10 giorni, ma una volta lì, incontrò colei che sarebbe diventata la sua futura moglie, Zdenka Deitchová.

Il premio Oscar con Munro

Gene Deitch_

Nel 1960 nei celebri studi di animazione Bratri v Triku di Praga, realizzò il film animato dal titolo Munro, una feroce critica all’ottusità del mondo militare e degli adulti in generale, che gli valse il premio Oscar. Per oltre 50 anni ha lavorato sia negli studi di animazione praghesi che nei Weston Woods Studios, dirigendo centinaia di cortometraggi. Ha ricevuto tre nomination all’Oscar per i film d’animazione “Here’s Nudnik”, “How to Avoid Friendship” e “Sidney’s Family Tree”. Deitch è noto anche per la creazione di cartoni animati ‘Tom Terrific’ e ‘Nudnik’. In particolare Nudnik è stato protagonista di 11 cortometraggi prodotti dalla Paramount Picture tra il 1965 e il 1967.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento