Questo sito contribuisce alla audience di

Ecommerce Hub, successo alla quinta edizione: oltre 1.500 partecipanti, consegnati gli eh!wards

Shares

All’insegna del New Retail, le strategie che integrano commercio tradizionale e digitale, oltre 1.500 persone si sono riunite presso il Tabacchificio Centola per uno dei principali eventi italiani sul commercio elettronico.

Cala il sipario sulla quinta edizione di Ecommerce HUB, con una conferma: con circa 1.500 partecipanti, oltre 40 relatori e più di 30 partner, l’evento si conferma come uno dei principali appuntamenti dedicati al commercio elettronico e al marketing online. Presso l’ex Tabacchificio Centola, dove anche quest’anno si è tenuta la manifestazione, imprese, agenzie di comunicazione e consulenti legati al mondo del commercio elettronico hanno potuto apprezzare il ricco programma. E anche Resto al Sud ha recitato un ruolo  da protagonista, come media partner dell’evento.

Un’offerta formativa unica nel panorama

Ecommerce Hub, oltre 1.500 partecipanti, consegnati gli eh!wards

L’edizione appena conclusa, senza dubbio, è stata la migliore mai organizzata. In particolare, per la qualità degli interventi, sia in Sala Plenaria che nell’Ecommerce Arena. Sul palco principale, infatti, si sono alternati i migliori esperti del settore, fra cui relatori di di Facebook, Idealo, Axerve e Netcomm, capaci di offrire una visione a 360° sugli ultimi trends. Un’offerta eterogenea, che ha realmente conquistato l’apprezzamento di chi già opera nel mondo del commercio digitale, ma anche di chi per la prima volta si affaccia a questa importante realtà. Un mercato, quello online, che continua a crescere a doppia cifra, arrivando a muovere ben 41,5 miliardi di euro nell’ultimo anno.

L’Ecommerce Arena

Accanto al palco principale, poi, è stata riproposta, in una veste ancora più ricca, l’Ecommerce Arena. Uno spazio in cui i partecipanti, in maniera estremamente fluida, hanno assistito a brevi side session dedicate agli strumenti online più diffusi, per impararne da subito pregi e funzionalità. In ultimo, non meno importante, quattro Workshop Advanced di formazione pratica, che hanno offerto ai partecipanti la possibilità di migliorare le proprie conoscenze su Facebook, Instagram, Google e Chatbot. Una partecipazione ricca, a dimostrazione della necessità crescente di una formazione sempre più approfondita. «Giunti alla quinta edizione era per noi importante confermare il successo dell’evento – ha detto al termine il fondatore dell’evento, Alfonso Annunziata – una sfida non semplice, visto l’ottima riuscita delle edizioni precedenti, ma che i numeri e i commenti dei partecipanti ci confermano essere stata pienamente vinta».

I tre ecommerce sul podio di eh!wards

Per il quarto anno, torna a celebrarsi l’ormai ambitissimo eh!wards, premio consegnato ai migliori portali di commercio candidati. Quest’anno sono stati circa un centinaio i partecipanti alle fasi iniziali della manifestazione. Dopo una prima fase di valutazione, che ha visto approdare all’ultima fase dieci finalisti, una giuria di qualità ha individuato i tre vincitori. Sul gradino più alto del podio, quest’anno si è posizionato eFarma. Alle sue spalle, poi, Moto Abbigliamento. Infine, al terzo posto, CeramicStore.

Quest’anno, vista la grande partecipazione e il livello altissimo raggiunto, sono stati aggiunti premi speciali. Fra questi, il premio Best Practices che consentirà la partecipazione all’ambito di Confindustria, è stato assegnato a Inside Your Tour. Il premio Best Agency, assegnato alla migliore agenzia, poi, è andato a Dna Factory con Foodexpore. Infine, il premio New Retail, dedicato proprio al tema della giornata, è andato a Farmacia Loreto. Come sempre, una menzione d’onore anche per tutti gli altri ecommerce che hanno raggiunto la fase finale del premio.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top