I centocinquanta tesori nascosti. La mostra curata da Sgarbi

Shares

Centocinquanta capolavori dell’arte italiana.

È la proposta di una mostra allestita a Napoli, nella Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta.

Una chiesa ubicata nel centro storico della città partenopea, sorta su una costruzione romana e poi paleocristiana, per poi essere costruita in stile barocco nel XVll secolo.

Tino Camaino, scultore del 1300, Vincenzo Gemito, Caravaggio. Tanti gli artisti in esposizione, per un percorso che va dal XIII secolo sino al XX.

L’esposizione è stata curata da Vittorio Sgarbi ed è aperta dal 6 dicembre al 28 maggio del 2017.

Lo stesso Sgarbi ha dichiarato: “Non chiamate la mostra, questo è un vero museo. Ed è un’esposizione per la gloria dell’Italia e per la gioia di Napoli”.

L’Arcidiocesi di Napoli ha dato il proprio patrocinio, con la Regione Campania e la città in metropolitana di Napoli.

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top