Questo sito contribuisce alla audience di

In Basilicata il calcio torna al femminile

Shares
Calcio femminile

Dopo alcuni anni di assenza, ritorna in Basilicata il campionato di calcio a 11 femminile. La competizione vede la partecipazione delle società Avigliano Calcio, Az Picerno, Potenza Calcio e Raf Vejanun Viggiano, è stata presentata stamani nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sede del Comitato Regionale della Lnd Basilicata. Erano presenti il presidente del CRB Piero Rinaldi , i consiglieri Pino Greco e Gianluca Tartaglia, il coordinatore del SGS di Basilicata Carlo Ottavio, il CT della Rappresentativa femminile di calcio a 11 Pietro Polino, l’assessore allo sport del comune di Picerno Carmela Marino e la presidente della Commissione Regionale per le Pari Opportunità Angela Blasi.

“Essere riusciti a organizzare il campionato femminile di calcio a 11 – ha evidenziato il presidente del Comitato Regionale della Lnd Basilicata, Piero Rinaldi– è motivo di orgoglio per tutto il Comitato. Sono quattro le società partecipanti che si affronteranno in gare di andata e ritorno che si disputeranno su campi in erba sintetica. Una soluzione ottimale per lo svolgimento della gare anche in occasione di condizioni meteorologiche non favorevoli. Continueremo a lavorare, anche in futuro, per la crescita del movimento calcistico femminile nella nostra regione. L’apertura del Centro Tecnico Federale di Tito va proprio in questa direzione”.

Fondamentale per centrare l’obiettivo è stata la disponibilità delle società e delle amministrazioni comunali. “ Saluto con entusiasmo il ritorno del calcio a 11 femminile in Basilicata – ha dichiarato l’assessore allo sport del comune di Picerno, nonché responsabile della squadra femminile di calcio a 11, Carmela Marino-. Credo che questa sia un’occasione da sfruttare al punto che ho deciso di scendere anch’io in campo per dare l’esempio alle ragazze più giovani. Come amministratrice sento la responsabilità di incoraggiare e promuovere lo sport e il calcio femminile in particolare che oltre a una forma di emancipazione può diventare un volano per lanciare messaggi anche contro la violenza di genere”.

Su questo concorda la presidente della Commissione Regionale per le Pari opportunità. “Il calcio – ha affermato Angela Blasi– conferma di essere un formidabile strumento di inclusione sociale per lanciare tematiche fondamentali per la crescita di una società inclusiva fondata sul valore della differenza”.

Sono in progetto eventi sportivi sia di calcio a 11 sia di calcio a 5 femminile per celebrare la Festa della donna in occasione dell’8 marzo.

Monica Surace

Nata a Reggio Calabria il 20/07/1976 residente a Campobasso dal 2000 iscritta all’Ordine dei Giornalisti Regione Molise dal 2006 – Categoria Pubblicisti Collaboro con l’emittente televisiva TLT Molise in qualità di giornalista: lettura telegiornale, redazione di servizi, pianificazione palinsesto ed interventi diretti in format politici, economici. Direttrice del sito Lexgenda.it - a carattere prevalentemente giuridico. Giornalista per Tiscali – area Nord. Addetta stampa per campagne di promozione specifiche per aziende. Curatrice di uffici stampa politici Ho lavorato: - come responsabile di redazione per il Molise a Il Sannio Quotidiano - come giornalista per il Molise a Il Tempo - come giornalista a La Gazzetta del Molise e Campobassoweb - come giornalista a il Roma – Salerno - responsabile della comunicazione di progetti dell’ufficio Presidenza del Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa a Strasbrurgo - Referente progetti comunitari di gruppi politici regionali

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top