La App siciliana che conquisterà il digitale

Shares

E’ l’unica startup palermitana a occuparsi di soluzioni mobile che ha partecipato allo Smau 2014 di Milano. Si chiama Coffice ed è composta da giovani talenti esperti nella progettazione e sviluppo di App per smartphone e tablet.

Luca Panzarella e Adriano Tornatore (due componenti del team di Coffice) hanno illustrato in fiera la nuova piattaforma per cellulari e tablet “App&Map”, che consente la geo-localizzazione tematica, per tutti i partner e i prodotti da pubblicizzare. Pizzerie, ristoranti, pub, hotel, o qualunque altra attività commerciale, infatti, possono avere la loro App personalizzata. L’utente del servizio ha a disposizione una mappa per localizzare i luoghi o i settori di interesse. Un prodotto che vale anche per musei o amministrazioni comunali che volessero promuovere ai turisti i principali eventi della propria città. In pratica, è una sorta di “contenitore”, o meglio una piattaforma, in grado di creare App che aiutino esercenti/musei/Comuni, a rimanere in contatto coi propri clienti/utenti/cittadini. Tramite la geo-localizzazione si ricevono notifiche in tempo reale sulla base della posizione dei visitatori all’interno della destinazione. E produce statistiche su quante persone sono presenti ogni giorno nella destinazione, quali sono le aree più trafficate, quanti tornano regolarmente.

Abbiamo deciso di investire nel nostro futuro – spiega Francesco Lo Truglio, 31 anni, fondatore e della giovane azienda – facendo impresa in Sicilia, in uno dei settori trainanti dell’economia: computer-graficaweb e soprattutto il mobile. L’anno scorso abbiamo partecipato allo Smau riscontrando un notevole successo; perciò anche quest’anno punteremo sulle nostre App per cercare di fare uscire le aziende dalla crisi. Scegliendo App&Map, infatti, le attività commerciali potranno promuovere meglio i propri prodotti, allargando il bacino d’utenza e la clientela, tramite la geo-localizzazione“.

App&Map di Coffice è stata scelta tra le migliori 14 idee nella finale del concorso “App4Expo Award”, dedicato alla promozione turistica della Lombardia in vista dell’Expo 2015.

Nata solo nel 2013, nonostante il periodo di crisi economica, Coffice è riuscita ad emergere in una città difficile come Palermo, divenendo una delle aziende leader in Sicilia nello sviluppo mobile Android/iOS/Windows Phone. Giovani talenti che hanno saputo puntare sul futuro, facendo impresa e progettando soluzioni web e mobile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Roberto Zarriello

Esperto di strategie editoriali e brand journalism, imprenditore digitale, saggista, giornalista. Ho fondato, tra le altre, startup come Digital Media e GoBrand, creato la prima Digital Academy del Sud, e lanciato Comunicatori Digitali Associati, il primo think tank sul giornalismo e la comunicazione digitale. Laureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Bari, oggi sono Docente di Comunicazione Digitale e Social Media all’Università Telematica “Pegaso” e in vari master universitari (Luiss, Iusve), formatore per gli organi di comunicazione della Corte Costituzionale, web editor dell’ente per il turismo dell’Isola d’Elba. Fino al 2017 ho coordinato la prima Commissione sulla didattica digitale del MIUR istituita dall’USR Molise. Sono stato speaker e moderatore al Web Marketing Festival, Festival del Giornalismo, SMAU, Ninja Talk, ed una serie di convegni e conferenze con Ordine dei Giornalisti, Centro di Documentazione, Primo Piano Formazione, TVLP, e organizzatore de “La Battaglia delle Idee”. Scrivo di comunicazione, web e nuove tecnologie su HuffingtonPost.it, coordino il social media team di Tiscali.it, e collaboro con il gruppo Espresso. Sono autore di libri per il Centro di Documentazione Giornalistica e per Franco Angeli Editore. Nel 2015 ho ricevuto il premio Giornalistico Nazionale ‘Maria Grazia Cutuli’ per la categoria “Web, Editoria digitale”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top