';

La chiesa monumentale abbandonata e saccheggiata

Il complesso domenicano cinquecentesco intitolato a “Gesù e Maria” si trova nel cuore di Napoli e purtroppo è da tempo abbandonato alle razzie dei predatori d’arte, che hanno già portato via numerosi manufatti dalla chiesa.

Dopo l’occasione straordinaria de “Il Maggio dei Monumenti” 2012, questo luogo aspetta ancora di essere riaperto alla comunità del quartiere intorno alla “salita Pontecorvo”, che lo ama e lo considera uno dei suoi punti di riferimento culturali e sociali.

Sul sito del FAI Fondo Ambiente Italiano è possibile sostenerlo tra I Luoghi del Cuore.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento