La grande rete transmediale nata al Sud

Shares

Cooperare per dar voce all’arte, per moltiplicarne le visioni, per costruire un racconto a più voci, collegate in una grande rete adriatica e trans mediale. Con il progetto “arTVision. A live art channel“, tutto questo sarà possibile. Se n’è parlato oggi a Bari oggi all’Officina degli Esordi.

Si tratta della prima struttura “a rete” di comunicazione artistica transmediale in area adriatica, un arcipelago di redazioni televisive interconnesse, interamente dedicato alla produzione e trasmissione di immagini provenienti dalle nuove frontiere delle arti visive contemporanee, mostrate nella immediatezza della loro storia presente.

Finanziato nell’ambito del Programma CBC PA Adriatic 2007/2013, arTVision mira a trasmettere “la vision dell’arte sull’arte“, mobilitando l’energia creativa di giovani e artisti, chiamati a partecipare da protagonisti. È un progetto pilota, guidato dalla Regione Puglia – Area per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti, che coinvolge partner dall’Albania, Croazia, Italia, Montenegro.

L’innovazione nella comunicazione culturale interattiva inter-istituzionale tra tutti i Paesi adriatici ed europei – spiegano i promotori – è la priorità strategica del progetto, che si propone di dare massima visibilità ad opere realizzate a livello locale e caratterizzate da un alto valore comunicativo a livello internazionale, per renderle accessibili a un’ampia audience. A questo obiettivo si giungerà attraverso la creazione di un canale tematico transmediale che, sfruttando le reti di comunicazione e le infrastrutture dei media già esistenti nei paesi partner, offrirà gratuitamente contenuti culturali di alta qualità ed originalità sull’intera gamma delle arti visive contemporanee“.

Roberto Zarriello

Esperto di strategie editoriali e brand journalism, imprenditore digitale, saggista, giornalista. Ho fondato, tra le altre, startup come Digital Media e GoBrand, creato la prima Digital Academy del Sud, e lanciato Comunicatori Digitali Associati, il primo think tank sul giornalismo e la comunicazione digitale. Laureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Bari, oggi sono Docente di Comunicazione Digitale e Social Media all’Università Telematica “Pegaso” e in vari master universitari (Luiss, Iusve), formatore per gli organi di comunicazione della Corte Costituzionale, web editor dell’ente per il turismo dell’Isola d’Elba. Fino al 2017 ho coordinato la prima Commissione sulla didattica digitale del MIUR istituita dall’USR Molise. Sono stato speaker e moderatore al Web Marketing Festival, Festival del Giornalismo, SMAU, Ninja Talk, ed una serie di convegni e conferenze con Ordine dei Giornalisti, Centro di Documentazione, Primo Piano Formazione, TVLP, e organizzatore de “La Battaglia delle Idee”. Scrivo di comunicazione, web e nuove tecnologie su HuffingtonPost.it, coordino il social media team di Tiscali.it, e collaboro con il gruppo Espresso. Sono autore di libri per il Centro di Documentazione Giornalistica e per Franco Angeli Editore. Nel 2015 ho ricevuto il premio Giornalistico Nazionale ‘Maria Grazia Cutuli’ per la categoria “Web, Editoria digitale”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top