C’era anche una ‘fantomatica’ data: 5 settembre. Ma resterà, per ora, solo un sogno per i fan dell’isola. Laura Pausini, infatti, ha annunciato che non ci sarà alcun concerto in Sardegna.

A comunicarlo è stata la stessa cantante, sul suo profilo Instagram: “La Sardegna purtroppo non ci sarà. Speriamo il prossimo anno”, ha spiegato la Pausini spegnendo l’entusiasmo e le speranze del pubblico isolano.

E l’annuncio è stato anche un po’ “risentito” da parte dell’artista. “Basta polemiche. Non sopporto davvero più. Non stiamo giocando a risiko. I concerti sono complicati da organizzare e spesso è difficile accontentare tutti. Stiamo tutti lavorando, non stiamo facendo una gita. Cercate di rispettare le persone. Diversamente se sono sempre fonte di insoddisfazione per voi, siete liberi di seguire chi evidentemente vi rende più sereni. Buona giornata”.

Un annuncio che ha provocato anche commenti piccati di fan sardi. E la Pausini ha risposto a muso duro, entrando nella polemica: “Sembra tutto facile, ‘cosa le costa venire in Sardegna!?’. Ma non è esattamente così che funziona. Io – ha replicato sui social – per i cavoli miei ho scelto la Sardegna come primo mare per la mia Paola a Baja Sardinia. Amo la vostra regione. Ma qui stiamo lavorando. E ci sono delle logiche da seguire”.