Le Marche sono sicuramente una tra le Regioni in cui il fermento artistico è considerato una qualità molto importante.
Dalla provincia di Pesaro-Urbino fino a quella di Ascoli Piceno, dall’Appennino al mare Adriatico, è davvero notevole la quantità e la qualità di artisti emergenti marchigiani che stanno rivoluzionando la musica non solo a livello locale ma anche a livello nazionale.

Come ogni Regione, ci si trova dinnanzi a giovani di belle speranze e questa terra ha qualcosa in più rispetto ad altri territori. Un esempio su tutti è il fattore della collaborazione artistica tra gli “indipendenti”, che come detto, stanno rivoluzionando la musica contemporanea italiana.

Impossibile non citare Roberta Giallo, marchigiana di nascita e bolognese di adozione, vittima come già detto delle dinamiche sanremesi.
Altra voce femminile che non è passata inosservata a Sanremo è quella di Serena Abrami, conosciuta al grande pubblico per la sua partecipazione ad X Factor dove si è fatta notare da Ivano Fossati e che, successivamente ha partecipato a Radio 2 Social Club capitanato da Luca Barbarossa e al Festival di Sanremo con una canzone scritta da Niccolò Fabi, nell’anno in cui si trovò la strada sbarrata da Raphael Gualazzi che vinse la categoria “Giovani”. Il 9 dicembre 2016 è uscito il suo secondo album “Di imperfezione”.

Video: Serena Abrami – Forse è culturale

Passando al cantautorato maschile, sicuramente ci sono due importanti ragazzi come Federico D’Annunzio e Luca Orsini, il primo tornato alla musica con due canzoni che sarebbero dovute passare dalle radio nazionali, “Alzi la mano chi” e “Da lontano”, il secondo che, dopo il progetto “Coniugi Orsini” ha pubblicato un EP di 5 tracce anticipato dal singolo “Il punch”.
Entrambi, attraverso la loro musica lanciano un messaggio importante come quello di amore per il prossimo e per la propria terra.

L’EP di Luca Orsini, uscito a Gennaio 2018, si intitola “L’ordine delle cose gambere” ,ma non fatevi ingannare dal titolo perché questo suo primo lavoro da solista è qualcosa che lascia il segno in chi lo ascolta. Luca non è sicuramente un artista scanzonato e “leggero”, vi potrete ricredere ascoltando il sopracitato EP.

video: IL PUNCH

Una delle band che continua ad avere ottimi risultati e riscontri molto positivi è sicuramente quella dei Levy che, dopo una rivoluzione che li ha portati dal cantare in italiano alla lingua inglese, ha trovato spazio oltre confine per la serie “Nemo propheta in patria”.

Nel 2017, con l’ultimo singolo “Jamie” sono riusciti a farsi notare anche all’estero, come detto, e nel 2018 saranno protagonisti sul palco di alcuni importanti eventi nel Regno Unito oltre alla pubblicazione di un nuovo singolo.

E’ difficile racchiudere in un solo articolo la realtà artistica delle Marche: Roberta Giallo, Serena Abrami, Federico D’Annunzio, Luca Orsini e i Levy sono alcuni tra i tanti artisti del panorama emergente “Made in Marche”. Ma sono proprio questi giovani emergenti a dare filo da torcere a tante canzoni fatte a tavolino che ci rifilano i grandi network italiani.