Lezioni online sul social business: l’Università della Basilicata ospita il Premio Nobel Yunus

Shares

“Ricostruire un mondo migliore” è il titolo del corso on line a cui parteciperà Muhammad Yunus, Premio Nobel per la Pace nel 2006 promosso dall’Università della Basilicata.

Il primo seminario a distanza per il Premio Nobel Yunus

Dall’11 al 20 maggio 2020, si svolgerà il corso on line “Ricostruire un mondo migliore”. Si tratta in assoluto della prima attività europea di alta formazione a distanza alla quale partecipa il Premio Nobel Muhammad Yunus dopo la crisi innescata dall’emergenza covid-19. L’iniziativa parte da una proposta della Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata e dell’Università degli Studi della Basilicata, all’interno dello Yunus Social Business Centre della Basilicata, in collaborazione con la rete degli Yunus Social Business Centre italiani attivi a Bologna, Venezia, Firenze e Urbino.

Un corso online sulle principali direzioni del cambiamento

I quesiti che si pone Come possiamo comprendere e affrontare la crisi economica che tutti temono usando vecchi strumenti? Ci sarà spazio per creare una nuova economia più allineata ai bisogni umani? Ci immergeremo in un incubo orwelliano o riusciremo a garantire diritti umani come la libertà di movimento, l’espressione e il diritto di asilo fondamentali? La natura si vendicherà come succede ora nelle città deserte in cui gli animali vagano e l’aria è più pura dopo che le fabbriche sono state chiuse o ci sarà un ulteriore sfruttamento delle risorse ambientali a causa della crisi economica? Dalla necessità di trovare una risposta a queste domande cruciali è nata l’idea di un corso online che affronta le principali direzioni del cambiamento e propone una visione dello stato dell’arte attuale cercando di intravedere cosa, come e quanto cambierà il nostro mondo.

Il social business e la didattica a distanza

Il corso online avrà anche l’obiettivo di diffondere le conoscenze di base sul social business, coinvolgendo in Italia e nel mondo studenti, professori e imprenditori interessati alla diffusione della metodologia del social business utilizzando appieno le potenzialità della didattica a distanza. Al corso parteciperanno come docenti, oltre al Premio Nobel Muhammad Yunus, soprannominato il banchiere dei poveri per i suoi programmi economici che hanno permesso a diecine di migliaia di persone nel mondo di uscire dalla povertà, ed agli esperti dello Yunus Centre di Dhaka anche Padre Enzo Fortunato, direttore della Sala stampa del Sacro Convento di Assisi e l’Architetto Mario Cucinella, uno dei più importanti architetti italiani impegnati nella diffusione dell’architettura innovativa ed ecosostenibile.

Il programma del corso online

In 4 seminari che si svolgeranno durante il mese di maggio,  si avrà l’occasione di confrontarsi sul futuro. Come il social business rappresenterà la grande occasione per ripensare ad un nuovo sistema economico globale, più giusto ed efficiente.  Per partecipare al corso, basterà seguire i canali social dell’Unibas youtube e Facebook 

Giuseppe Lanese

Giornalista professionista, comunicatore e formatore. E' tra i fondatori di Restoalsud e caporedattore della stessa testata. E' responsabile cultura dell’agenzia di stampa nazionale Primapress. Ha curato dal 2009 al 2015 il blog "Parole e Musica" di Repubblica.it. Attualmente scrive e realizza video interviste per Tiscali.it sui temi della cultura e dell'innovazione e, sempre per Tiscali, si occupa del coordinamento nazionale della rete news delle regioni. Collabora con l'Università Telematica Pegaso per il corso di "Comunicazione digitale e Social Media" come cultore della materia ed è responsabile comunicazione dell'Ufficio Scolastico del Molise.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top