';

Musica: dalla Toscana arriva Lamarea

LAMAREA è una band toscana, precisamente di Camaiore, fondata nel 2014 da un gruppo di amici che aveva l’estremo bisogno di creare musica.
Negli ultimi anni ha pubblicato l’EP “Ancora un attimo” (2015) e l’album “Oltre” (2016).

Citando testualmente la biografia della band formata da Alessandro Domenici, Lorenzo Mastromei, Filippo Rocchi, Matteo Mastromei e Lorenzo Benassi “Non si sa bene quando nascano certe cose, né si può dire esattamente come”.

Ed è proprio questo che caratterizza la formazione di alcune band che, negli anni, hanno dimostrato le potenzialità per fare qualcosa che faccia risvegliare le tante menti degli ascoltatori anestetizzate dalle solite canzoni che molte radio ci fanno ascoltare, anche decine di volte al giorno.

 

Video: LAMAREA – Torno a Splendere

La band toscana è nata con le idee chiare, proponendo poprock con testi in italiano. Ha partecipato all’ “Egg Battle of Bands”, contest organizzato da Egg Magazine, classificandosi al 2° posto e aprendo i concerti dei Be The Wolf (Band torinese autrice di “The Comedian”, soundtracks di “FREAKS!”).

Oltre a molte partecipazioni a premi e contest dedicati alla musica emergente, dove ha raccolto riconoscimenti, come detto, la band ha pubblicato un EP nel 2015 e un album nell’anno successivo, esempio, questo, di un’attività artistica molto vivace e intraprendente da parte dei ragazzi di Camaiore.
La musica porta anche ad avere coraggio e questi ragazzi stanno realizzando qualcosa che, mi auguro, li possa portare non a una fama subitanea e superficiale ma a risultati concreti grazie a un percorso fatto di tappe.

Negli ultimi mesi del 2017 hanno avuto la possibilità di esibirsi all’Alcatraz di Milano e nel novembre dello stesso anno si sono classificati al primo posto nel Festival internazionale “Anime di carta”, organizzato ogni anno dal movimento culturale omonimo che vede alla direzione artistica Emanuela Petroni.

Fare musica vuol dire anche trovare iniziative importanti come rassegne che si pongono l’obiettivo di far conoscere la realtà della musica italiana che troppo spesso viene ignorata. Questa idea è una delle attività fondamentali per gli artisti e le band,  come quella Alessandro, Lorenzo, Filippo, Matteo e Lorenzo che, con Lamarea, potranno diventare negli anni degli agitatori della musica italiana.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento