Non solo i bambini: anche il Garante dei minori scrive a Babbo Natale

Shares
Lettera Babbo Natale

Ha preso carta e penna e ha scritto una letterina a Babbo Natale. Lui, però, è un bambino un po’ cresciuto: è Ludovico Abbaticchio, Garante dei Minori della Regione Puglia, che ha chiesto come regalo “nuovi modelli di Welfare”.

Nella lettera a Santa Claus, Abbaticchio fa il punto della situazione e auspica servizi per le famiglie in grado di aiutare i ragazzi in difficoltà a superare le loro fragilità.
Ricordando la crisi economica che ha investito i paesi, in particolare quelli Europei, il Garante sottolinea che “la povertà, la crescita di profonde diseguaglianze sociali ed economiche, l’aumento della vita media e il fenomeno dell’immigrazione prevalentemente giovanile aumenta la necessità di costruire nuovi e salubri percorsi di integrazione del popolo migrante e di quello che accoglie”.

Per Abbaticchio occorre “incrementare i servizi alle persone, valorizzare la funzione e il governo degli organismi regionali e comunali integrate con il terzo settore e il no-profit”. E come auspicio finale, il Garante si augura che in Puglia “venga creata una rete istituzionale di sicurezza e progettazione”.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top