Non trova più lavoro e si uccide

Shares
Suicidio

La crisi che attanaglia l’isola sarebbe stata una delle cause scatenanti dell’ennesima tragedia avvenuta nel cagliaritano

Ci sarebbe, infatti, la depressione dovuta alla mancanza di lavoro dietro il suicidio di un uomo di 55 anni, di Monserrato, cittadina dell’hinterland di Cagliari avvenuto mercoledì sera in una abitazione a Sant’Isidoro.

L’uomo si è tolto la vita nell’abitazione che aveva ereditato dai genitori.

Secondo quanto accertato dai carabinieri della Stazione di Quartu, la vittima era disoccupato da oltre un anno. Aveva sempre lavorato come piastrellista ma a causa della contrazione del mercato non sarebbe più riuscito a trovare lavoro. L’uomo, hanno detto alcuni conoscenti, sarebbe entrato in depressione senza veder più un futuro sereno per lui.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top