Piatti del Sud: le friselle pugliesi

Shares

Si narra che anticamente sostituissero il pane nei periodi di carestia e che i pescatori le portassero con loro in mare e per ammorbidirle le bagnassero con l’acqua marina.

Oggi le friselle sono una delle maggiori specialità gastronomiche pugliesi. Per chi non le avesse mai provate sono dei taralli molto croccanti prodotti con farina di grano duro che vengono tagliati a metà in senso orizzontale e poi infornati fino a farli biscottare. La ricetta tipica per gustarle al meglio è piuttosto semplice, ma il risultato è garantito. Ecco come si preparano le friselle con pomodoro.

Ingredienti

4 friselle pugliesi dure di farina di grano duro

10 pomodorini ciliegino

Origano essiccato q.b.

Foglie di basilico fresco q.b.

Acqua q.b.

Olio extra vergine di oliva q.b.

Sale q.b.

Preparazione

Come vi abbiamo anticipato, la preparazione è piuttosto semplice, ma occhio a seguire tutto passo passo. Innanzitutto mettete in ammollo in acqua le vostre friselle per circa 30 secondi.

Non appena esse hanno raggiunto la morbidezza che desiderate, scolatele facendo attenzione che non si rompano.

Tagliate i pomodorini a metà con delicatezza, quindi cospargete le friselle con dell’abbondante olio extravergine di oliva e salate. Conditele con i pomodorini e aggiungete l’origano, le foglie di basilico e un filo d’olio.

Per presentarle al meglio, servitele in tavola su un grande vassoio guarnito con pomodorini e foglie di basilico.

Non vi resta che gustarle!

 

Foto: Cucchiaio.it

Fonte ricetta: Gustissimo.it

One comment

  • Avatar

    Francesca Panza

    17 Luglio 2017 - 12:34

    Per una frisella pugliese che si rispetti un ingrediente fondamentale è l’olio. Per me che vivo lontana dalla Puglia e non riesco a rinunciare alla qualità dell’olio extravergine pugliese. Grazie a questo distributore online http://www.madeinmasseria.it/olio non manca mai sulla mia tavola e le friselle hanno proprio quel sapore tipico e semplice che rende unica questa specialità.

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top