Piatti del Sud: le lagane e ceci di Basilicata, Campania e Calabria

Shares

Da alcuni sono considerate le antenate delle attuali lasagne. La ricetta è certamente antica e nel tempo è stata tramandata di generazione in generazione.

Le lagane e ceci sono un primo piatto tipico della tradizione gastronomica di Basilicata, Calabria e Campania.

“Ma cosa sono le lagane?”, si chiederanno coloro che abitano in altre regioni e non hanno mai provato questo piatto dal sapore unico e che porta indietro nel tempo. Si tratta di una pasta fresca, ottenuta impastando semola rimacinata di grano duro e acqua. La forma ricorda quella delle grandi tagliatelle, ma di un formato più largo, pari a circa 2-3 cm.

A dare quel quid in più a questo primo piatto semplice e genuino, insieme ai ceci, è certamente anche la passata di pomodoro grazie a cui le lagane diventano un piatto denso di profumi, perfetto per una serata autunnale o invernale.

Ingredienti per 6 persone

Per la pasta:
gr. 600 farina di grano duro
acqua/sale

Per il sugo:
gr. 100 di olio d’oliva
1 spicchio d’aglio
gr. 200 di pomodori pelati
5-6 foglie di basilico
gr. 300 di ceci
sale q.b.

Preparazione

Preparare i ceci e metterli a bagno in acqua per dodici ore. Per preparare la pasta fresca impastare bene acqua, farina e un pizzico di sale. Stendere la sfoglia ottenuta e tagliarla a fettuccine.

A questo punto occupatevi nuovamente dei ceci. Sciacquateli sotto l’acqua corrente, cucinateli in una pentola, preferibilmente di coccio, con acqua abbondante e senza sale.

Scaldate in una terrina l’olio e lo spicchio d’aglio e fatelo rosolare fino a quando non imbiondisce. Unite i ceci e poi i pomodori, le foglie di basilico e il sale. Lessate la pasta e conditela con il sugo preparato.

Buon appetito!

Fonte e foto: Acucinaemammà

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top