';

Polemica sui social: perché Cittadella – Foggia in differita su RaiSport e non in diretta?

È polemica sui social per la decisione della RAI di trasmettere soltanto in differita la finale di ritorno di Coppa Italia della Lega PRO tra Cittadella e Foggia (all’andata la gara terminò con il punteggio di 4 a 1 per i pugliesi).

Infatti, anziché trasmettere la gara in diretta (calcio d’inizio alle 20.30), la TV di Stato ha deciso di preferirla alla pallavolo femminile (Raisport 1) e all’hockey su ghiaccio (Raisport 2).

Ciò che ha fatto irritare i tifosi, soprattutto quelli della sponda rossonera (visto il risultato dell’andata), come si legge su Foggia Città Aperta, e la particolarità di quanto riportato sul comunicato stampa del 15 marzo scorso della Lega Pro, in cui si legge “in relazione alla programmazione delle gare della Finale, si rende noto che le stesse per esigenze televisive, a modifica di cui al Com.Uff. N.35/CIt, verranno disputate nelle date e con gli orari di seguito riportati – trasmesse in diretta televisiva da RAI SPORT“.

Perché, quindi, la decisione di trasmettere la gara in differita?

Al netto di dietro front della RAI (magari spinta dalla ‘sollevazione popolare’ in corso sul web), per chi vuole, comunque, ci sono altre possibilità per non perdersi le emozioni della finale in diretta.

Ad esempio, si potrà seguire la partita su Sportube.tv, web tv ufficiale della stagione di Lega Pro.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento