Senza tregua gli sbarchi di immigrati in Sicilia

Shares
Sbarchi

Continuano senza sosta gli sbarchi di immigrati nel Canale di Sicilia, a sud di Lampedusa. Stamane, infatti, una pattuglia della marina militare, la Comandante Foscari, ha intercettato un’imbarcazione in legno con a bordo 233 immigrati. Tra di loro anche donne e bambini.

Come si legge sulla nota diffusa dalla Marina, “accertate le precarie condizioni di galleggiabilità del natante i naufraghi, ai quali sono stati somministrati generi di conforto e assistenza medica, sono stati imbarcati a bordo del pattugliatore della Marina Militare e sulle motovedette della Capitaneria di Porto intervenute in concorso alle operazioni di trasbordo”.

I mezzi della Marina Militare hanno, poi, ripreso la navigazione verso le coste italiane.

La scorsa notte, invece, in 110 (26 donne, 43 uomini e 41 minori, di origine siriana e pakistana) sono sbarcati nel porticciolo di Ognina, a Siracusa

Duecento migranti, infine, sono fuggiti dalla tensostruttura della Protezione Civile di Porto Empedocle, in cui sono stati trasferiti dopo essere stati soccorsi a largo delle coste siciliane.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top