Questo sito contribuisce
alla audience di

Tutti al social “World Film Festival” che indaga sull’amore

Shares

È intitolato “Young Film Factory” ed è un workshop totalmente gratuito, dedicato a giovani dai 18 ai 35 anni provenienti da tutta Italia, che si svolgerà dal 4 all’8 giugno 2014 a Vico Equense (Napoli). L’evento è promosso ed organizzato nell’ambito della quarta edizione del festival cinematografico a tematica sociale “Social World Film Festival”, che nasce dalla collaborazione del Comune e dell’Istituto di Cultura Italiano di Los Angeles.

Ogni partecipante, attraverso una propria piccola troupe – spiegano gli organizzatori – realizzerà un cortometraggio sociale dal tema L’amore che unisce“. Durante il “Gran Gala di Premiazione” dell’evento, previsto sabato 7 giugno 2014, sarà proiettato il cortometraggio vincitore del workshop, selezionato da una giuria di esperti composta da professionisti nazionali. “Il regista vincitore – continuano – volerà gratuitamente con l’organizzazione a Los Angeles (California, Stati Uniti d’America) nel mese di dicembre 2014“.

Per iscriversi al workshop e sognare Hollywood c’è ancora tempo. Chiunque potrà partecipare entro le ore 18.00 di venerdì 2 maggio 2014.

Tra le iscrizioni giunte attraverso il form elettronico – continuano gli organizzatori – verranno selezionati tre progetti di cortometraggio che parteciperanno al workshop italiano. Ogni progetto dovrà essere composto almeno dalle seguenti tre figure: un regista, che sarà il responsabile del progetto), un attore/attrice e il direttore della fotografia/operatore di macchina. A queste figure necessarie potranno aggiungersi altri attori, fonico di presa diretta, produttore, assistenti per un massimo di sei partecipanti totali per singolo progetto. Il regista del cortometraggio vincitore del workshop avrà l’esclusiva opportunità di essere premiato e vedere proiettato il suo cortometraggio durante l’evento “Social in the World @ Los Angeles – 3^ edizione” che si terrà presso la Sala Rossellini dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles. Il vincitore, inoltre, parteciperà ad incontri, attività ed eventi a Los Angeles presso le più importanti istituzioni cinematografiche del mondo. L’Organizzazione si prenderà carico del viaggio e dell’alloggio in hotel per sei giorni nel mese di dicembre“.

La scorsa edizione 2013 è stata vinta da Corrado Ceron, classe 1980, nato a Vicenza, che ha partecipato con il cortometraggio “Un amore di plastica”; il giovane film-maker affida, non a caso, la sua esperienza al Social World Film Festival di Vico Equense ad un video: “Costruttiva e stimolante – sintetizza – vieni a contatto con persone che vogliono fare il tuo stesso lavoro e quindi si instaurano dei legami culturali e artistici molto proficui. È un’occasione per lavorare – continua – con una troupe e costruire un prodotto cinematografico in soli tre giorni, lavorando a fianco di musicisti, compositori, registi e attori. Professionisti che ti seguono e ti offrono i loro consigli”. Un’esperienza che Ceron consiglia “vivamente”, “presentare un mio cortometraggio in una città come Los Angeles, patria del cinema – chiosa – lo considero, per me, un grosso traguardo“.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top