';

Una giornata particolare per lo sviluppo della ciclabilità

Oggi, mercoledì 27 luglio, è una giornata storica per la Puglia in tema di mobilità ciclistica: abbiamo firmato due protocolli di intesa per sviluppare i collegamenti ciclabili in regione verso l’Italia e verso l’Europa.

Il primo, firmato a Bari, finanzia la realizzazione di un primo tratto di percorso ciclabile europeoEuroVelo 5”, tra Gravina e Altamura, con collegamento da un lato verso Matera, capitale europea della Cultura 2019, dall’altro verso Castel del Monte; il secondo, firmato a Roma tra i Ministri Delrio e Franceschini, con le Regioni Campania, Basilicata e Puglia, per la progettazione e la realizzazione della ciclovia dell’acquedotto pugliese da Caposele a Santa Maria di Leuca con risorse provenienti dalla legge di stabilità.

Non si tratta solo di migliorare collegamenti in bicicletta in ambito intercomunale e interregionale, ma anche di cogliere l’opportunità del cicloturismo in entrata dai principali paesi esteri. Gli studi di settore ci indicano che il turismo in bicicletta determina importanti ricadute economiche con la creazione di nuove figure professionali e di nuovi posti di lavoro: un vero contributo alla economia verde e al rilancio di aree periferiche, lontane dai grandi flussi di traffico turistico.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento