Questo sito contribuisce alla audience di

Una panchina letteraria per sedersi e ascoltare ancora Andrea Camilleri

Shares

Ci sarà ancora l’occasione di sedersi e chiacchierare assieme ad Andrea Camilleri. A Terrasini, in provincia di Palermo, lo scrittore siciliano appena scomparso è infatti uno dei protagonisti delle “panchine letterarie”.

Le cinque panchine letterarie

Insieme a lui, ci sono Rosa Balistreri, Giovanni Meli, Leonardo Sciascia e Giuseppe Tornatore. Cinque nomi che hanno portato in giro per il mondo la Sicilia e le sue arti. Terrasini ha voluto rendere loro omaggio. E lo ha fatto attraverso un vero e proprio percorso letterario nel litorale più suggestivo della Sicilia occidentale.

Cinque panchine per cinque momenti di sosta, di riflessione o anche solo di spensieratezza, per ammirare un panorama mozzafiato, accomodati sulle parole di illustri siciliani. Tutti terrasinesi gli artisti che li hanno ricordati: a ciascuno il suo personaggio, per rendere omaggio alla cultura siciliana.

L’iniziativa delle panchine letterarie non è nuova in Italia e al Sud, come dimostrano ad esempio le esperienze Procida – dove ci sono alcune panchine dedicate a Elsa Morante – o a Foggia, all’interno di spazi universitari. Quella di Terrasini è stata gestita dall’associazione Aps ATuttaVita di Roberta D’Asta e Chiara Giordano

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top