Eventi culturali del Weekend: gli appuntamenti scelti per voi

Shares

Come ogni martedì, torna il nostro appuntamento con gli eventi culturali del weekend. Mostre, concerti e spettacoli per allietare tutti, dalla Campania in giù. 

CAMPANIA

“Bisbetica. la bisbetica domanda di W. Shakespeare messa alla prova” al Teatro Augusteo di Napoli 

Al Teatro Augusteo di Napoli fino a domenica 27 novembre, Nancy Brilli sarà in scena con “Bisbetica. La bisbetica domata di William Shakespeare messa alla prova”. Una commedia nella commedia, ma divertente, ricca di colpi di scena, che col sorriso porterà a riflettere sui rapporti uomo-donna. Sul palco con Nancy Brilli, sua anche la direzione artistica, ci saranno gli attori Matteo Cremon, Claudio Castrogiovanni, Gianluigi Igi Meggiorin, Gennaro Di Biase, Anna Vinci, Dario Merlini, Maria Concetta Gravagno, Stefano Annoni, e Valerio Santoro nel ruolo del Dr. Jolly.Traduzione e drammaturgia di Stefania Bertola. La messa in scena dell’opera è a cura della Compagnia con la direzione artistica di Nancy Brilli. I costumi sono di Nicoletta Ercole, le musiche di Alessandro Nidi. Il disegno luci è stato realizzato da Antonio Molinaro. Appuntamento in Piazzetta Duca d’Aosta, 263 il 24 alle ore 21:00. 25 alle ore 2. Ingresso a pagamento. Prezzo poltrona € 35,00 – Prezzo poltroncina € 25,00 Info. 081414243 – 081405660 (clicca per ingrandire).

BASILICATA

L’ulivo canta per me, lo spettacolo a Ferrandina (MATERA)

Venerdì 25 e sabato 26 novembre alle 20 a Ferrandina in provincia di Matera prende vita lo spettacolo di teatro e danza L’ulivo canta per me di Maria Adele Popolo. Lettura drammaturgica di Francesco Evangelista da un adattamento teatrale di Davide Di Prima e Francesco Evangelista , su foto di Rocco Scattino, luci di Adriano Nubile, Audio Michele Sechi e Musiche di Davide Di Prima. Ingresso libero. Info. 3356616785.

PUGLIA

Il custode del tempo, la mostra a Bari 

Appuntamento per tutto il weekend e fino al 28 novembre a Bari presso Hobby Arte, con la personale pittorica dell’Artista Renato Sciolan “Il Custode del Tempo”. Ingresso libero Nelle opere di Renato Sciolan, storie di terre e di gente, il punto di partenza dei lavori di Sciolan è costituito dal suo interesse verso l’evoluzione degli elementi quotidiani, il suo è un rapporto con l’ambiente nel senso più ampio, egli punta a creare una spazialità che sia evocativa di memorie. Ancora oggi, l’artista continua a farsi promotore di una “arte sociologica – ambientale”, nel tentativo di sensibilizzare, l’opinione pubblica, in questo attuale periodo storico. Info e prenotazioni: 3381366629.

CALABRIA

Notre Dame de Paris al PalaCafiore di Reggio Calabria 

Torna “Notre Dame de Paris”, l’opera popolare moderna tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo e le cui musiche portano la firma di Riccardo Cocciante, con le liriche di Luc Plamondon e la versione italiana di Pasquale Panella. Notre Dame De Paris si avvia a stabilire un nuovo record di spettatori per eventi al chiuso in Calabria, con oltre diciottomila presenze. Cinque le repliche in programma al Palacalafiore di Reggio Calabria: il 25 e 26 novembre alle ore 10.30 i matinée per le scuole e alle ore 21.00 i serali; il 27 novembre unica e ultima replica alle ore 17.00. Il numeroso e prestigioso cast, con autentici big della musica italiana come Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci, Matteo Setti, Graziano Galatone, Alessandra Ferrari, Leonardo Di Minno, Tania Tuccinardi e tutti gli altri straordinari artisti, ballerini e acrobati, sarà a Reggio nel pomeriggio di giovedì.

SICILIA

Vania, lo spettacolo al teatro Libero di Palermo 

Venerdì 25 e Sabato 26 novembre, ore 21.15 al Teatro Libero di Palermo va in scena VANIA, dal romanzo di A. Cechov. La rilettura che Stefano Cordella fa del testo russo “Zio Vanja” di Anton Cechov riflette, come uno specchio, la nostra società ferma e immobile nelle sue frustrazioni. Una società dove, spesso, una sorta di limbo raccoglie e accoglie chi è troppo vecchio per rifiorire e troppo giovane per morire, dove la maggior parte dei trentenni vagano senza meta, si aggrappano al passato e guardano al futuro con occhi disillusi. «Il mio proposito – specifica Cordella – è quello di raccontare, attraverso i personaggi del dramma russo, le paure, il senso di vuoto, la difficoltà di sognare che contraddistinguono i nostri tempi». La vicenda si svolge in un paesino di provincia, il professore vive attaccato ad un respiratore artificiale con conseguenze tragicomiche sul resto della famiglia. Anche qui come nello “Zio Vanja” i personaggi sono insoddisfatti della loro vita, e davanti alla possibilità di cambiamento e rinnovamento si trovano a fare i conti con i freni che essi stessi operano. «I nostri personaggi – precisa il regista – sentono di non vivere la vita che vorrebbero. Ma la spinta al cambiamento deve fare i conti con la paura di invecchiare, le rigidità, i sensi di colpa, il timore di non essere all’altezza. Il rischio è sopravvivere senza vivere». Info e prenotazioni allo 0916 174040. Biglietto intero €16, ridotto under 25 €11, carte sconto esclusivamente per le prime €14.50.

SARDEGNA

Darkstar child, la mostra all’associazione Madricheaaseuna Lab di Nuoro 

L’Associazione Culturale Madriche presenta l’esposizione delle opere del pittore nuorese, presso il Madricheaseuna Lab che resterà aperta per tutto il weekend fino all’8 dicembre 2016 a Nuoro. L’Associazione apre la nuova stagione di appuntamenti dedicati all’arte contemporanea con l’inaugurazione di “Darkstar child”, una mostra personale del pittore Bizietto Ortu.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top