35 anni senza Rino Gaetano. Il ricordo a Roma e Crotone

Shares

Il 2 giugno del 1981 moriva in un incidente stradale Rino Gaetano. Aveva 31 anni, ma il suo talento aveva già conquistato la nazione, canora e non.

Rino Gaetano sintetizzava motivi musicali orecchiabili ed irresistibili a testi di denuncia, intrisi di ironia che ne addolcivano i messaggi. Con buona pace del potere.

Rino Gaetano è stato un personaggio originale e un suo erede non è più nato. La sua breve vita, spezzata sulla Nomentana di Roma, ha alimentato la costruzione di un mito, celebrato da premi e manifestazioni, che cercano di evocare il suo stile e per immutarne il ricordo.

Rino Gaetano era nato a Crotone nel 1950 e si era trasferito a Roma all’età di dieci anni. La sua città natale lo ricorderà con una kermesse il 4 giugno. Roma lo ha ricordato il 2 giugno con una grande manifestazione intitolata Rino Gaetano Day.

Francesca Giovannoli

Francesca Giovannoli, 34 anni, architetto, coordina un workshop di interior design presso l’Università di Teramo. Attualmente è nello staff di professionisti che si occupa di un importante cantiere sulla costa abruzzese.

Comments (3)

  • Avatar

    Seby Rahel

    4 Giugno 2016 - 09:20

    Anticonformista? No semplicemente un uomo del nostro tempo, presente, intelligente, colto e che faceva sentire la sua voce attraverso l’arte della musica, e certamente con la sua ironia non le mandava a dire, ma esprimeva senza tanti fronzoli l’arroganza di quegli uomini che deputati ad occuparsi della collettività approfittavano del ruolo sociale per sfruttarla. Rino Gaetano era uno di noi, che non si è tirato indietro ma ha usato l’arma della sua arte per denunciare le disuguaglianze sociali, mettendo alla berlina i colpevoli di questa realtà, che si occupavano solo del loro arricchimento personale rendendo più povera la Nazione.

    Rispondi
  • Avatar

    Marco

    4 Giugno 2016 - 09:58

    …Aveva visto ben lontano RINO!!!! Oggi sarebbe stato un’attivista pentastellato alla grande!!!

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top