Questo sito contribuisce alla audience di

Ferrari e Ducati aprono le porte ai bambini di Oncoematologia di Tricase

Shares

La solidarietà è fatta anche di sorrisi, donati attraverso la possibilità di vivere esperienze nuove ed entusiasmanti come quelle proposte nell’ambito del progetto “Operazione Sorriso” dell’Associazione di  Volontariato Lorenzo Risolo – ALR Onlus, con sede a Trepuzzi.

La mission di “Operazione Sorriso” consiste nel miglioramento delle cure attraverso attività di distrazione e divertimento in sostegno dei bambini del Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale “G. Panico” di Tricase e delle loro famiglie.

Anche quest’anno, a tal proposito, Ferrari e Ducati hanno ospitato, a Borgo Panigale prima, e a Maranello poi, i bambini e le loro famiglie provenienti da Tricase. Una meravigliosa avventura di cui sono stati protagonisti lo scorso fine settimana, insieme a tutti i volontari dell’Associazione, nel segno delle corse, con due tra i più prestigiosi marchi italiani conosciuti in tutto il mondo.

Un’accoglienza fatta di coccole, regali, giri in Ferrari, e tanto altro. Il Comune di Marano sul Panaro, dove opera ALR sezione di Modena, si è fatto promotore del progetto sostenendo tutte le attività dell’Associazione. Il viaggio, completamente gratuito per le famiglie, è stato sostenuto dalle aziende del territorio, con la collaborazione del Comune di Marano sul Panaro, da tempo sensibile alle problematiche dei bambini del sud costretti ad emigrare al nord per le cure, a dimostrazione che quando si “corre per la vita” nord e sud corrono insieme.

“I momenti di spensieratezza e i sorrisi hanno preso il posto dell’ansia, della preoccupazione e dell’incertezza, – è il commento dei responsabili di ALR – il colore rosso della Ferrari ha spodestato dal podio della vita quotidiana il colore bianco dei camici di medici e infermieri. In questo fine settimana abbiamo potuto monitorare i loro sorrisi, la loro gioia e somministrato iniezioni di felicità e, soprattutto, realizzato il sogno che tanti bambini hanno: vedere per un giorno la Ferrari da vicino per poterci salire! Queste cure particolari le abbiamo potute dedicare a tutti i nostri piccoli campioni solo grazie  a tutti i volontari che ci danno una mano da sempre e che rispondono, senza mancare mai, a tutte le iniziative di solidarietà”.

ALR è nota per le sue iniziative per la cura dei tumori infantili e in favore delle famiglie che affrontano questo difficile percorso, offrendo loro aiuto diretto e il sostegno economico necessario ad affrontare viaggi e permanenze. Inoltre, sostiene i medici nell’aggiornamento scientifico e collaborando con l’Associazione Volontari Ospedalieri per l’umanizzazione del reparto.

Tutto questo è possibile grazie alla generosità di quanti hanno deciso di correre insieme a loro, attraverso donazioni o la partecipazione ad eventi di solidarietà, per rendere concreti i progetti.

 

 

Marisa Zarriello

Marisa Zarriello nasce a foggia il 31 luglio 1982. Vive a foggia e frequenta a Foggia le scuole e l'università laureandosi in scienze della formazione continua con la magistrale in dirigente e progettista sistemi educativi e formativi. Sin da subito comincia la sua esperienza lavorativa nel terzo settore in una cooperativa sociale impegnata nella riabilitazione psichiatrica di soggetti adulti. In seguito al conseguimento di un master in coordinamento sanitario inizierà la sua esperienza come responsabile di comunità e centri diurni. Esperienza parrocchiale quale educatrice nella realtà associativa dell'azione cattolica. Oggi lavora in un centro diurno per ragazzi con disabilità fisiche e motorie, presidente di una associazione di promozione sociale impegnata nel sociale e nella progettazione formativa.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top