Il Gambero Rosso premia le migliori pizzerie d’Italia: la Campania regina incontrastata

Shares

La guida alle Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2018, uscita da pochi giorni, decreta ufficialmente l’amore ritrovato, dopo un periodo di vera emergenza su tutto il territorio, per il mestiere di pizzaiolo. Un mestiere nel quale la tradizione si è aperta all’innovazione facendo ricerca su tecniche, stili e prodotti, emancipandosi da una condizione gregaria rispetto l’alta cucina.

Un cibo popolare la pizza, ma che si riprende il suo podio del gradimento e del prestigio. Per la quinta edizione della guida, il Gambero come sempre premia i migliori: quest’anno sono 54 Tre Spicchi e 10 Tre Rotelle, 12 nuovi ingressi nei Tre Spicchi, 3 nelle Tre Rotelle. Notevole, inoltre, la scalata dei giovanissimi e le nuove imprese degli storici capiscuola.

Tre Spicchi sono i premi assegnati alle pizzerie migliori secondo i giudici per lievitazione, farine usate per impasto, selezione della materia prima, cottura e sapore, divise in 3 tipologie: pizza napoletana, l’italiana (nelle varianti regionali) e la pizza degustazione con ingredienti gourmet. Le Tre Rotelle, invece, sono  i giudizi migliori in fatto di pizza in teglia.

La Campania resta la regina incontrastata. Ecco l’elenco dei premiati:

I TRE SPICCHI: PIZZA NAPOLETANA

PIEMONTE Perbacco – La Morra (CN)

LOMBARDIA La Filiale a L’Albereta – Erbusco (BS), Montegrigna By Tric Trac – Legnano (MI), Enosteria Lipen – Triuggio (MB)

TOSCANA ‘O Scugnizzo – Arezzo, Le Follie di Romualdo – Firenze, Giotto – Firenze, Santarpia – Firenze, Kambusa – Massarosa (LU)

MARCHE Mamma Rosa – Ortezzano (FM)

CAMPANIA Morsi & Rimorsi – Aversa (CE), Pepe In Grani – Caiazzo (CE), I Masanielli – Caserta, 50 Kalò – Napoli, Da Attilio alla Pignasecca – Napoli, La Notizia – Napoli (sede di via M. da Caravaggio, 94a), La Notizia – Napoli (sede di via M. da Caravaggio, 53), O’ Pizzaiuolo Guglielmo Vuolo Eccellenze Campane – Napoli, Oliva – Da Concettina ai Tre Santi – Napoli, Sorbillo – Napoli, Starita – Napoli, Villa Giovanna – Ottaviano (NA), Era Ora – Palma Campania (NA), Pizzeria Salvo da Tre Generazioni – San Giorgio a Cremano (NA)

BASILICATA
Fandango – Filiano (PZ)

I TRE SPICCHI: PIZZA ALL’ITALIANA

PIEMONTE Libery Pizza & Artigianal Beer – Torino

EMILIA ROMAGNA Piccola Piedigrotta – Reggio Emilia

LAZIO La Gatta Mangiona – Roma, Pro Loco Dol – Roma, Pro Loco Pinciano – Roma, Sforno – Roma, Tonda – Roma

ABRUZZO Giangi’s Pizza – Arielli (CH), La Sorgente – Guardiagrele [CH]

SICILIA La Braciera – Palermo

SARDEGNA Framento – Cagliari

I TRE SPICCHI: PIZZA A DEGUSTAZIONE
PIEMONTE Gusto Madre – Alba (CN), Gusto Divino – Saluzzo (CN), Terra, Grani, Esplorazioni – San Mauro Torinese (TO)

LOMBARDIA Sirani – Bagnolo Mella [BS], Dry Cocktails & Pizza – Milano

VENETO Ottocento Simply Food – Bassano del Grappa (VI), Gigi Pipa – Este (PD), I Tigli – San Bonifacio (VR), Saporè Pizza e Cucina – San Martino Buon Albergo (VR)

FRIULI VENEZIA GIULIA Mediterraneo – Brugnera (PN)

EMILIA ROMAGNA Berberè – Castel Maggiore (BO)

TOSCANA La Divina Pizza – Firenze, Lo Spela – Greve in Chianti (FI), Apogeo Giovannini – Pietrasanta (LU)

LAZIO In Fucina – Roma, Agriturismo il Casaletto – Viterbo

ABRUZZO Percorsi di Gusto – L’Aquila

SICILIA Piano B – SIracusa

LE TRE ROTELLE

VENETO
Saporè Asporto – San Martino Buon Albergo (VR)

TOSCANA Menchetti – Arezzo, Pizzarium – Lucca

LAZIO Pizzeria Sancho – Fiumicino (RM), Panificio Bonci – Roma, Pizzarium – Roma

CAMPANIA Masardona – Napoli, ‘O Sfizio d’ ‘a Notizia – Napoli

CALABRIA Pizzamore – Acri (CS)

SARDEGNA Pizzeria Bosco – Tempio Pausania (Olbia Tempio)
I PREMI SPECIALI

La migliore carta dei vini e delle birre Gusto Madre – Alba (CN)

I maestri dell’impasto Romualdo Rizzuti – Le Follie di Romualdo – Firenze, Gianfranco Iervolino – Morsi & Rimorsi – Aversa (CE)

I Pizzaioli emergenti Stefano Vola – Bontà per Tutti – Santo Stefano Belbo (CN), Roberta Esposito – La Contrada  – Aversa (CE)

La Migliore pizzeria Gluten free Mezzometro Pizza a Senigallia – Senigallia (AN)

LE PIZZE DELL’ANNO

Pizza a degustazione I Tigli – San Bonifacio (VR)

Galletto: base croccante alla romana con spinaci selvatici al lime, emulsione di pomodoro leggermente piccante e la carne sfilacciata a mano del galletto arrostito nel forno a legna

Pizza all’italiana Framento – Cagliari

L’Immuginazione: muggine, pecorino, pomodori passiti e menta

Pizza napoletana Pizzeria Salvo da Tre Generazioni – San Giorgio a Cremano (NA)

Paparuolo ’Mbuttunato; crema di peperone giallo, fiodilatte, bufala affumicata, provolone stagionato, peperoni marinati, prezzemolo, capperi croccanti, olive nere e pane croccante

Pizza a taglio Forno Brisa – Bologna

spalla cruda di Cinta Senese e salsa verde

Pizza dolce Pepe in Grani – Caiazzo (CE)

Crisommola: albicocca del Vesuvio, ricotta di bufala profumata al limone, nocciole tritate e menta

 

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top