La #Puglia scrive al #Papa. “Qui c’è sofferenza, venga da noi”

Shares

Venti comuni pugliesi stanno per scrivere a Papa Francesco per chiedere una visita pastorale.

L’iniziativa è stata ispirata dall’associazione di Latiano: L’Isola che non c’è.

La lettera al pontefice inizia con queste parole: “Eccellenza Reverendissima, con la presente siamo a chiedere il dono di essere ricevuti in udienza privata da sua Santità, per dare seguito ad una richiesta delle nostre popolazioni di una visita del successore dell’Apostolo Pietro nei nostri territori…..”

I comuni corrispondono a Brindisi, Taranto, Bari, Lecce, Ostuni, Mesagne, Carovigno, Villa Castelli, Cisternino, Francavilla Fontana, Fasano, San Pancrazio, Torre Santa, Galatone, Latiano, San San Vito dei Normanni, San Michele Salentino, Oria, Torre Santa Susanna, Ceglie e Messapica.

Per la fine di ottobre, si terrà una riunione di tutti i consigli comunali nella splendida cornice del santuario di Cotrino a Latiano.

A Papa Francesco è chiesta la partecipazione al trentacinquesimo anniversario di beatificazione di Bartolo Longo.

Nella lettera si scrive anche: “…..le nostre terre vivono un periodo difficile sul versante economico e sociale. Come direbbe il beato don Pino Puglisi, sacerdote siciliano ucciso dalla mafia, nella nostra società ci sono le nostre ‘Afriche’, le nostre debolezze, le nostre contraddizioni, le nostre fragilità.”

Altro passaggio significativo: “Noi siamo amministratori di comuni pugliesi e vorremmo il riscatto del nostro popolo contro la corruzione, le ingiustizie e le disuguaglianze.”

Di tale iniziativa si è fatto attivamente partecipe anche il cantante Al Bano Carrisi.

Iwona Harezlak

Mi chiamo Iwona e sono laureata in Filologia polacca. Da 8 anni vivo in Italia di cui amo storia, usi e tradizioni. Nell'anno 2010 ho frequentato il corso di italiano con certificato rilasciato dall`Univerisità di Perugia. Sto collaborando con le scuole come mediatore culturale. Con aziende pubbliche e private come traduttore e con vari siti e portali editoriali come: Gosalute.it, Lookout.tv, Primapress.it. Sono Iscritta a Registro Pubblico dei Mediatori Culturali della Provincia di Foggia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top