Questo sito contribuisce alla audience di

L’arpa rubata ad un’artista. La reazione di una comunità

Shares

Un’artista da strada. Un’artista con uno strumento che evoca un tempo antico e nobile.

Quanta gente è passata davanti a Zena, nel centro storico di Napoli, dove incantava con le sue note.

Eppure a Zena hanno rubato il suo strumento raro, custodito in un locale.

Ma rubato per cosa? Dato il suo scarso mercato?

Perché rubare gli strumenti a degli artisti che non sono certo celebri?

Perché rubare alla strada?

Ecco che Zena viene circondata dalla solidarietà di un popolo, magari i suoi stessi utenti di sfuggita, i suoi ammiratori artistici. E così si è organizzata una colletta per ricomprare l’arpa.

Un bel gesto che ripara ciò che qualcuno ha distrutto, senza nemmeno avere coscienza di cosa ha fatto.

Video di Nico Musella – Zena Rotundi, si esibisce nei decumani di Napoli

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Comments (3)

  • Avatar

    giuseppe

    28 Giugno 2016 - 12:09

    complimenti a tutti quelle persone che parteciparano alla donazione grazie di cuore

    Rispondi
  • Avatar

    Enzo Giovanola

    29 Giugno 2016 - 09:55

    Direi comportamento da seguire mentre ci cercano i farabutti che rubano al popolo di strada.

    Rispondi
  • Avatar

    Enzo Giovanola

    29 Giugno 2016 - 09:56

    Esempio da seguire mentre ci cercano i farabutti che rubano alla gente di strada.

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top