Questo sito contribuisce alla audience di

L’arpa rubata ad un’artista. La reazione di una comunità

Shares

Un’artista da strada. Un’artista con uno strumento che evoca un tempo antico e nobile.

Quanta gente è passata davanti a Zena, nel centro storico di Napoli, dove incantava con le sue note.

Eppure a Zena hanno rubato il suo strumento raro, custodito in un locale.

Ma rubato per cosa? Dato il suo scarso mercato?

Perché rubare gli strumenti a degli artisti che non sono certo celebri?

Perché rubare alla strada?

Ecco che Zena viene circondata dalla solidarietà di un popolo, magari i suoi stessi utenti di sfuggita, i suoi ammiratori artistici. E così si è organizzata una colletta per ricomprare l’arpa.

Un bel gesto che ripara ciò che qualcuno ha distrutto, senza nemmeno avere coscienza di cosa ha fatto.

Video di Nico Musella – Zena Rotundi, si esibisce nei decumani di Napoli

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Comments (3)

  • Avatar

    giuseppe

    28 Giugno 2016 - 12:09

    complimenti a tutti quelle persone che parteciparano alla donazione grazie di cuore

    Rispondi
  • Avatar

    Enzo Giovanola

    29 Giugno 2016 - 09:55

    Direi comportamento da seguire mentre ci cercano i farabutti che rubano al popolo di strada.

    Rispondi
  • Avatar

    Enzo Giovanola

    29 Giugno 2016 - 09:56

    Esempio da seguire mentre ci cercano i farabutti che rubano alla gente di strada.

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top