Che sinfonia i cioccolatini dedicati a Bellini

Shares

La meravigliosa musica classica di Vincenzo Bellini si è trasformata in speciali praline di cioccolato modicano, che esaltano gli ingredienti più nobili della Sicilia.

Piccoli cioccolatini da gustare in un sol boccone, che mischiano il pistacchio di Bronte al sale di Trapani, il passito di Pantelleria agli agrumi etnei, il tutto nell’unione più intima con le note delle sinfonie del grande compositore italiano di origini catanesi.

L’idea dei “Cigni di Bellini” – racconta il Corriere del Mezzogiorno – nasce dall’incontro tra due maestri, ognuno nel proprio settore: il maestro Luigi De Giorgi, professore d’orchestra del Teatro Bellini, e il maestro cioccolatiere Giuseppe Rizza, che fa parte della quarta generazione dell’Antica Dolceria Rizza di Modica, che proprio quest’anno celebra i suoi 80 anni di attività.

I due, dopo essersi confrontati a lungo, hanno dato vita a questo progetto assolutamente innovativo, che sarà presentato a Catania, domani, al Foyer del Teatro Vincenzo Bellini. Il progetto è inserito all’interno dell’iniziativa “Sinfonie di Gusto”, un evento esclusivo, che vedrà la degustazione guidata dallo stesso maestro Rizza con l’abbinamento di alcune delle opere più famose di Bellini, selezionate da De Giorgi e suonate dal vivo dal sestetto d’archi “Italian Ensemble”.

Un progetto culturale che unisce la musica di Vincenzo Bellini al tradizionale cioccolato di Modica, creando nuove forme, nuovi sapori, “nuove identità in musica”.

La gestazione dei “Cigni di Bellini” è durata 24 mesi, durante i quali il maestro Rizza, con la stretta consulenza del maestro De Giorgi, ha lavorato al progetto studiando i migliori accostamenti tra gli ingredienti e le dieci opere di Bellini e scegliendo poi la forma da dare all’esclusivo prodotto dolciario.

Iwona Harezlak

Mi chiamo Iwona e sono laureata in Filologia polacca. Da 8 anni vivo in Italia di cui amo storia, usi e tradizioni. Nell'anno 2010 ho frequentato il corso di italiano con certificato rilasciato dall`Univerisità di Perugia. Sto collaborando con le scuole come mediatore culturale. Con aziende pubbliche e private come traduttore e con vari siti e portali editoriali come: Gosalute.it, Lookout.tv, Primapress.it. Sono Iscritta a Registro Pubblico dei Mediatori Culturali della Provincia di Foggia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top