';

L’impresa di due giovani del #Sud: fino a Capo Nord in #bici

Il paese onde sono partiti ha un nome emblematico: Amorosi (Benevento).

Se poi siano innamorati appartiene ai segreti della loro anima, certo è che bisogna essere amorosi o come si dice al Nord, morosi, dell’avventura se hanno deciso di andare dalla provincia di Benevento in bici al Polo Nord.

Pardon, Capo Nord, che per noi comuni mortali fa lo stesso.

Il 14 giugno montati in sella, hanno preso a pedalare per tale meta. Percorrendo in circa 70 giorni, circa 5000 chilometri.

Muniti di sacco a pelo, hanno attraversato: mezza Italia, Austria, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia. Roba da film di fantascienza, per noi che a volte riflettiamo se prendere l’auto, prima di andare a comprare un litro di latte al supermarket sotto casa.

Giuseppe Campocharo e Giovanna Napolitano, ora li danno a circa 300 chilometri da Capo Nord. Distanza percorsa in 66 tappe, dopo una sosta d’obbligo, a Rovaniemi, casa di babbo Natale.

Su facebbok sono sostenuti da un esercito che fa il tifo telematico, ma tutto il Sud è fiero di loro e del loro coraggio e forza di volontà.

Alla partenza, infatti, i due hanno dichiarato di compiere questo viaggio: “….per mettere a dura prova la nostra resistenza……cerchiamo di riscoprire noi stessi ed un un lato assolutamente intimo del nostro essere, il più vero ed il più autentico“.

Messaggio filosofico, esistenziale, culturale, a dimostrazione che dietro ogni nostra piccola o grande azione c’è sempre l’anima, anche detta “essere” in funzione più laica.

Auguri ragazzi.  Magari siete già arrivati e non ce lo avete rivelato.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento