#RadioSpia Records presenta Esposito Gennaro Panettiere Fornaro’s Blues Band: “Ungheria”

Shares

La nona pubblicazione dell’etichetta pugliese RadioSpia punta i piedi ed entra nel comedy rock europeo.

La pubblicazione, chiamata UNGHERIA, è stata presentata presso il Museo Civico di Foggia il 29 febbraio 2016, con una anteprima riservata alla Stampa e agli operatori, che ha coinvolto gli artisti ed i giornalisti in un interessante dibattito su musica e contenuti.

UNGHERIA rappresenta il sunto di un lavoro iniziato tre anni prima, che ha unito una decina di artisti con l’obiettivo di fondere alcuni contenuti politici al comedy rock, caro a Frank Zappa, Skiantos, Elio e Le Storie Tese ed altri.
La label RadioSpia prosegue quindi la diffusione del “marchio di fabbrica”, dimostrando che la propria vocazione internazionale è compatibile anche con una produzione in lingua italiana.

EGPFBB-Ungheria (300 dpi 1200px)

Il Maxi-singolo UNGHERIA, che uscirà ufficialmente il giorno 8 marzo, è composto da 3 tracce:

1Ungheria: canzone che rappresenta un viaggio fra i suoni e le ideologie dell’Est Europeo del presente, del passato e (forse) del futuro.

2Sono Buono: versione del brano degli Skiantos, integrato da nuove musiche e testi, che ne ampliano il messaggio insieme al chitarrista Dandy Bestia, entrato per l’occasione nel gruppo. [L’originale di “Sono Buono” venne pubblicata nel ‘79 con il terzo album della storica band bolognese, chiamato “Kinotto”. Anche Vasco Rossi, nel 2009, dichiarò di voler incidere in brano, ma i nostri EGPFBB lo hanno battuto sul tempo].

3Ungheria (director’s cut): versione alternativa che esaspera il viaggio, facendolo cominciare e terminare rigorosamente in Puglia.

“13 minuti che nessuno saprà mai ripetervi”.

La band:

Esposito Gennaro Panettiere Fornaro’s Blues Band è uno strano insieme di artisti sparpagliati per la Penisola, che proviene dal punk, dalla classica, dall’electro, dal dadaismo, dal folk, dal reggae e dai Marx Brothers, che affronta contenuti importanti, come una vera band, senza sapere se avrà mai voglia di esserlo sul serio.
EGPFBB comprende Valentino Corvino, noto violinista, compositore di colonne sonore e musiche per teatro (di recente con Vittorio Sgarbi nello spettacolo “Caravaggio”), lo stesso Marco Maffei, sound engineer di studio e live, che ha prodotto artisticamente il disco con Corvino ed ha imbracciato alcune chitarre, Dandy Bestia, il leggendario chitarrista degli Skiantos, che suona in “Sono Buono”, Pierpaolo Gaudiano al basso e al sax, Alessandro Lo Storto alla batteria, Galileo Rigenerato alle percussioni, Corrado Rainone e Michele Pensato alle declamazioni e al canto.

Hanno partecipato alle registrazioni anche Antonio Bucci degli Pseudofonia all’ukulele, il coro di bambini “Ketchup Coro” ed un coro di voci pugliesi.
“… ma sono andato in Ungheria, non ho seguito quella via. Ho conosciuto tanta gente ed ho aperto la mia mente…

Le canzoni:

1 – Esposito Gennaro Panettiere Fornaro’s Blues Band – Ungheria [3:48]

Compositori: Valentino Corvino, Marco Maffei  – Publisher: RadioSpia Publishing

Hanno suonato:

  • Alessandro Lo Storto: Batteria
  • Galileo Rigenerato: Percussioni
  • Pierpaolo Gaudiano: Basso, Sax Soprano, Cori
  • Valentino Corvino: Violino acustico, Violino distorto, Cori
  • Marco Maffei: Sintetizzatori, Chitarra elettrica
  • Michele Pensato: Campanello della bicicletta, Voce
  • Corrado Rainone: Voce

ed anche:

  • Antonio Bucci: Ukulele
  • Ketchup Coro: Coro di bambini
  • A. Cibelli, B. Dalmasson, S. Scopece, L. Lama, T. Vigliotti, A. Anzivino: Coro

 

2 – Esposito Gennaro Panettiere Fornaro’s Blues Band & Dandy Bestia – Sono Buono  [4:00]

Compositori: Andrea Setti, Andrea Della Valle, Leonardo Grezzi, Roberto Antoni

Publishers: Suono Edizioni Musicali – Pull Music Publishing

Hanno suonato:

  • Alessandro Lo Storto: Batteria
  • Galileo Rigenerato: Percussioni
  • Pierpaolo Gaudiano: Basso, Sax Soprano, Cori
  • Valentino Corvino: Sintetizzatori, Violino acustico, Violino distorto, Cori
  • Marco Maffei: Sintetizzatori, Chitarra elettrica
  • Michele Pensato: Voce
  • Corrado Rainone: Voce
  • Dandy Bestia: Chitarre elettriche belle

ed anche:

  • Antonio Bucci: Ukulele
  • A. Cibelli, B. Dalmasson, S. Scopece, L. Lama, T. Vigliotti, A. Anzivino: Coro

 

3 – Esposito Gennaro Panettiere Fornaro’s Blues Band – Ungheria (director’s cut) [5:02]

Compositori: Valentino Corvino, Marco Maffei  – Publisher: RadioSpia Publishing
Hanno suonato:

  • Alessandro Lo Storto: Batteria
  • Galileo Rigenerato: Percussioni
  • Pierpaolo Gaudiano: Basso, Sax Soprano, Cori
  • Valentino Corvino: Violino acustico, Violino distorto, Cori
  • Marco Maffei: Sintetizzatori, Chitarra elettrica
  • Michele Pensato: Campanello della bici, Voce
  • Corrado Rainone: Voce

ed anche:

  • Antonio Bucci: Ukulele
  • Ketchup Coro: Coro di bambini
  • A. Cibelli, B. Dalmasson, S. Scopece, L. Lama, T. Vigliotti, A. Anzivino: Coro, voci iniziali e finali.

 

La Produzione:
L’etichetta discografica RadioSpia nasce nel 2012 per volontà di Marco Maffei (tecnico del suono e produttore pugliese). Grazie al suo staff creativo e ad una scuderìa ormai di 35 artisti (tra cui Andrea Chimenti, Valentino Corvino, Dandy Bestia, Pseudofonia, etc…), ha l’obiettivo di produrre musica verso una dimensione internazionale, con una cura estrema dei suoni.
Le pubblicazioni discografiche sono arrivate a nove in circa tre anni, a cui si aggiungono anche tre videoclip ufficiali.

RadioSpia punta ad un mercato prevalentemente estero e vanta già una solida realtà di estimatori nel mondo.

Crediti:
Grafica di copertina: Giuseppe Santoro e The Gorky
-Le canzoni sono state registrate, editate, mixate e masterizzate da Marco Maffei ai Mastering.it audio labs, fra dicembre 2013 e febbraio 2016.
-Produzione esecutiva: Mastering.it audio labs (Italy)
-Produzione artistica: Marco Maffei, Valentino Corvino
-(C) e (P) Copyright: RadioSpia 2016 – All rights reserved
-Editori: RadioSpia Publishing (songs 1, 3), Suono Edizioni Musicali and Pull Music Publishing (Song 2)

Alcuni strumenti utilizzati:
Gretsch drums – various percussions – Custom made
B1 electric bass – Custom made N1 electric guitar and (Dandy Bestia) Custom aluminum electric guitar – Vox AC30, Pignose and (Dandy Bestia) Brunetti guitar amps – Yamaha Soprano Sax – Jen synth – Neumann, Audix, AKG, Telefunken and Sennheiser microphones – Drawmer, Joemeek and Focusrite preamps – TC, Universal Audio, Urei, DBX, Waves and Focusrite dynamics – Lexicon, TC, Universal Audio, Yamaha outboards – MOTU ADC / DAC – Apple Logic Pro recorder and editor. Mixed with Mastering.it hybrid digi-log technology.

Dati ufficiali sulla pubblicazione:

Label: RadioSpia
Data di pubblicazione: 8 Marzo 2016
UPC: 190394065652 – Catalogue: RadioSpia 09 – RS 09
Genere: comedy rock – Commenti: politico
_______________________________________

Il Maxi-singolo sarà in distribuzione, dall’8 marzo 2016, su:
iTunes, Amazon, Google Music, Cd Baby e su tutte le moderne piattaforme di distribuzione via internet.

Per informazioni sulla pubblicazione: http://www.radiospia.com/radiospia_09_27.html

Contatti: www.radiospia.comwww.facebook.com/RadioSpia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gioviana Tedeschi

Gioviana Tedeschi, giornalista pubblicista di Lucera (Fg). Attualmente addetto stampa e responsabile del Fondo Ambiente Italiano, Gruppo FAI Lucera, e di una rubrica pubblicitaria sul web. Corrispondente per emittenti locali, vicina al mondo della sensibilizzazione, prosegue la sua formazione scientifica presso l'Università degli Studi di Foggia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top