Questo sito contribuisce alla audience di

Ettore Picardi

Ettore Picardi è nato a Napoli nel 1963 e vive a San Benedetto del Tronto. Laureato in giurisprudenza, ha lavorato come pubblico ministero ad Ascoli Piceno dal 1991 al 2013. Dal febbraio 2013 è Sostituto procuratore Generale presso la Corte di Appello di L’Aquila. Sin da giovane ama e si dedica alla scrittura ed alla poesia. Nel 2009 ha pubblicato “Da una casa che non so dov’è”, sua prima raccolta di testi poetici. “Le predilezioni del pomeriggio” (2012) è la sua seconda opera.

L’#Italia è più impegnata a combattere la #giustizia che la #criminalità

Di cosa ci meravigliamo se l'Italia è un paese inerme di fronte a qualunque tipo di delinquenza? Dove eravamo quando

Nessuno attacchi il #Papa che difende i #migranti

Non è obbligatorio essere cristiani. Così come non è obbligatorio essere conservatori, progressisti, comunisti, liberali, islamici, fascisti, buddisti e via

In Italia gli omicidi aumentano solo in famiglia

Secondo le statistiche ufficiali in Italia ogni anno ci sono sempre meno omicidi. Da Wikipedia: "Secondo il Rapporto sulla Criminalità

Insegniamo ai nostri figli il rispetto del prossimo

L'immigrazione clandestina è un problema che va affrontato con maggior rigore, è indubbio. Le manifestazioni di odio però che ho

La bufala del crimine diffuso. Aumentano solo i delitti di famiglia

Questi anni risentono di una grande mistificazione dovuta anche all'uso distorto della rete. Si fa credere che esista un fenomeno,

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top