Bari si schiera dalla parte di Lizzano. E contro gli attentati

Shares
Michele Emiliano

Le intimidazioni subite dagli amministratori del comune di Lizzano costituiscono un episodio molto grave che coinvolge tutti noi. In pochi giorni esponenti di diverse parti politiche hanno subito attacchi vergognosi da parte dei soliti vigliacchi che in questo modo intendono piegare, con violenza e ferocia, la dignità di un’intera comunità. Con l’augurio che magistratura e forze dell’ordine individuino nel più breve tempo possibile i colpevoli, voglio manifestare ai cittadini lizzanesi la vicinanza mia e della città di Bari e, in particolare, chiedere loro di restare uniti e vicini ai loro rappresentanti.

In questo momento siamo tutti chiamati in causa, poiché non è solo la classe dirigente di Lizzano ad essere sotto attacco ma tutti coloro che, senza cedere a nessun ricatto, intendono solo servire e difendere le proprie comunità.

Michele Emiliano

Michele Emiliano (Bari, 23 luglio 1959) è un magistrato e politico italiano, sindaco di Bari dal 2004. Figlio di un calciatore professionista e in seguito piccolo imprenditore, si trasferisce con la famiglia dal 1962 al 1968 a Bologna, per poi rientrare a Bari, dove da ragazzo si dedica soprattutto alla pallacanestro. Si laurea in giurisprudenza nel 1983 e per un periodo lavora come praticante nello studio di un avvocato. Nel 1988 sposa l'attuale moglie, Elena, da cui ha tre figli: Giovanni, Francesca e Pietro.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top