I giornalisti fanno il loro lavoro

Shares

La cosa più sensata sulle primarie mostrate da Fanpage.it l’ha detta l’ex sindaco Antonio Bassolino. Ha parlato di mercimonio e di disgusto. Rispetto a questo disgustoso mercimonio (parole di Bassolino, non mie) c’è chi annuncia o minaccia querele ai giornalisti.

Si chiamano intimidazioni preventive. Si sa sempre chi le fa, mai chi sono i mandanti. Di quale colpa si sono macchiati questi giornalisti? Hanno mostrato quelle immagini poco edificanti di passaggi di soldi, indicazioni di voto bipartisan e mercimonio del consenso. Ora, tralascio la procura che vuole conoscere e vuole capire cose che accadono anche quando si vota per il sindaco di Napoli (e non c’entrano le beghe interne ad un partito).

Ma una voce del Pd, uno o una del Pd che conti qualcosa nel Pd, che finalmente dica agli iscritti del Pd che minacciano querele, denunce o altri regolamenti di conto di tacere e di smetterla di essere uguali (non simili ma uguali) a quei politici su cui spesso sputano addosso con livore ci sta? Quando la farà sentire questa voce? Quelli di‪#‎Fanpage‬ hanno mostrato delle immagini. Non hanno fatto illazioni. Non hanno pontificato. Non hanno fatto i primini della classe.

Non mi pare che abbiano intenti moralizzatori e manco si sentono di interpretare una missione salvifica della politica del Pd di Napoli. Hanno pubblicato un documento. Invece di minacciarli questi giornalisti, bisognerebbe rispondere nel merito.

Anzi, bisogna rispondere alle immagini non ai giornalisti….Anche quando fanno qualcosa per cui vale la pena dire “finalmente dei giornalisti normali che fanno più o meno il loro dovere”, i giornalisti hanno delle colpe che devono pagare.

E come li vogliamo zittire? La minaccia di querela. Ma andate pure ….

Paolo Chiariello

Sono Paolo Chiariello, ho 40 anni, faccio il giornalista a Sky tg24 dopo aver lavorato a Panorama, in Rai, al Roma e in altri giornali. Sono nato a Sant'Antimo, in provincia di Napoli, dove ancora ho parenti e amici ma dove manco da 20 anni. Il mio sogno è restare al Sud e smetterla di parlare e scrivere di Nord e Sud ma di Italia, del Belpaese che i nonni ci hanno consegnato e che noi abbiamo stuprato, devastato, inquinato e svenduto.

Comments (3)

  • Avatar

    Vittorio Bruni

    12 Marzo 2016 - 10:22

    Io non riesco a capire come faccia una persona vergognosa e odiosa come Bassolino ad avere il coraggio di fare ancora politica.
    La poltrona, lo stipendio e il vitalizio gli fanno gola e della gente non gliene frega nulla.
    SE NE VADAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    SI VERGOGNIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  • Avatar

    mexsilvio

    12 Marzo 2016 - 17:48

    VORREI PIU’ CHE RICORDARE , DELLE SPIEGAZIONI DEI PERIODI IN CUI HA GOVERNATO LA CAMPAGNA , PER PROPORSI OGGI A GOVERNARE NAPOLI .
    Acerra e’ il modo con cui pensa di risolvere uno dei problemi della citta’ di Napoli , quando e’ arrivato a governare ha continuato allegramente a finanziare e costruire un termovalorizzatore , che nel luogo dove si trova non potra’ mai funzionare a dovere..???
    Ha creato posti di stipendio , dove gli addetti andavano timbravano il cartellino e si mettevano a giocare a carte , o leggere il giornale sino all’ora di uscita …!!!
    E’ con queste intenzioni che si accinge a governare la citta’ di Napoli , che di problematiche da risolvere ne ha molte …???

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top