Ilva, scatta sequestro da 8 miliardi di euro per danni ambientali

Shares
Guardia di Finanza

Militari della guardia di finanza stanno eseguendo a Taranto e Milano un sequestro di beni mobili e immobili e disponibilità economiche per 8,1 miliardi di euro nei confronti della famiglia Riva.

I sequestri riguardano sia l’Ilva sia la Rivafire spa. Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale di Taranto.

L’accusa ipotizzate dai magistrati di Taranto è associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati ambientali plurimi.

Solo due giorni fa la procura di Milano aveva disposto il sequestro preventivo di circa 1,2 miliardi a carico di Emilio e Adriano Riva per truffa allo stato.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top