Tiziana Cantone: avvocato Marazzita chiede altre indagini

Shares

Sono ore cruciali per la vicenda dei video hot e del conseguente suicidio di Tiziana Cantone.

Secondo il Corrieredelmezzogiorno.it il gip di Napoli dovrebbe pronunciarsi sulla richiesta di archiviazione presentata dalla Procura.

Nell’inchiesta sono indagate sei persone, in particolare i cinque ragazzi cui la Cantone mandò il video.

L’avvocato della madre della ragazza, Giuseppe Marazzita, ha chiesto in udienza ulteriori indagini.

Secondo Marazzita andrebbe fatta luce sulle pagine Facebook che, poi, rimandavano ai siti porno dove erano pubblicati i video.

La Procura ha chiesto l’archiviazione, perché non sono emerse prove che fossero stati i cinque ragazzi a divulgare i video mandati da Tiziana Cantone.

Sulla vicenda è in corso un’altra inchiesta con ipotesi di istigazione al suicidio. Ma senza indagati.

Riccardo Trecca

Giornalista e blogger.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top