Cava de’ Tirreni: nasce l’app MusEolo, guida inedita nei luoghi della cultura

Shares
L'app musEolo

Si chiama MusEolo ed è la prima applicazione al mondo ad offrire al visitatore un’esperienza inedita di fruizione dell’arte. Spin-off dell’azienda Codexon s.r.l., MusEolo nasce da un’idea che ha come obiettivo principale quello di offrire al turista/visitatore l’opportunità di ottimizzare il tempo di scelta del museo, attraverso informazioni, recensioni e opinioni sui musei a lui più vicini.

Con MusEolo, infatti, l’utente ha la possibilità di vivere i luoghi d’arte attraverso audioguide localizzate e libere, senza percorsi obbligati, e di migliorare la sua esperienza di visita attraverso contenuti digitali contestualizzati e personalizzati.

Ma non è tutto. La vera forza di MusEolo sta nella creazione dei contenuti culturali da parte dei visitatori stessi: grazie alla community di MusEolo, infatti, il turista/visitatore ha la straordinaria opportunità di partecipare attivamente alla creazione di contenuti informativi e multimediali sulle opere d’arte.

Vogliamo rendere gli amanti dell’arte, protagonisti attivi nella visita ai musei, offrendo loro la possibilità, oltre che fruire dell’app, anche di contribuire in prima persona alla sua crescita caricando contenuti testuali ed audiovisivi (immagini e audioguide) sulle opere d’arte”, commenta Vincenzo Adinolfi, CEO della Codexon e ideatore dell’innovativa app. “MusEolo – prosegue – vuole aiutare il visitatore a scegliere il luogo di cultura più vicino alle sue necessità, per località, valenza culturale, qualità dell’esperienza e dei servizi grazie alle recensioni più recenti e alle informazioni sui musei che rispondono maggiormente alle sue esigenze”.

Tra le intenzioni degli ideatori, c’è anche il lancio del servizio sul mercato attraverso una campagna di crowdfunding: “Abbiamo deciso di rivolgerci al sistema di crowdfunding pubblicando il progetto su piattaforme apposite, in modo da raccogliere finanziamenti ed opportunità per l’implementazione del nostro progetto”.

Disponibile sia in Play Store che per iOS, in 3 lingue, MusEolo utilizza le più recenti tecnologie e tendenze che permettano da un lato di offrire al visitatore un’esperienza unica e, dall’altro lato, di essere uno strumento d’aiuto al museo per migliorare i propri servizi rendendoli sempre più smart e innovativi. MusEolo è uno spin-off di Codexon, azienda di Cava de’ Tirreni, nata nel 2013 e focalizzata sulla ricerca e sviluppo in ambito IoT e smart city.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com