Cucinelli: “E’ iniziato il nuovo Rinascimento italiano”

Shares
brunellocucinelli

Non vede tutto nero Brunello Cucinelli, anzi, ”c’è una luce in fondo al tunnel, e per l’Italia il meglio deve ancora venire”. Lo ha detto l’imprenditore ieri sera in occasione della presentazione della sua nuova collezione primavera/estate 2014, nel suo showroom milanese.

”Per qualche anno ci sarà ancora da soffrire un po’ – ha aggiunto il presidente e amministratore delegato della maison di Solomeo specializzata nel cashmere che porta il suo nome – ma le cose si raddrizzeranno. È cominciato il nuovo Rinascimento italiano”.

Rispondendo alle domande dei giornalisti, che gli chiedevano un parere sulle recenti operazioni da parte dei colossi del lusso stranieri che hanno acquisito alcuni marchi italiani, ha aggiunto: ”Vengono qui da
noi perché di aziende ce ne sono tantissime, e perché sono innamorati dei nostri manufatti e del nostro modo di fare industria”.

Cucinelli, che da poco ha acquisito dalla d’Avenza Fashion S.p.A. un ramo d’azienda specializzato negli abiti per uomo e su misura, non esclude che in futuro possa ”sfruttare ancora l’abilità delle piccole
eccellenze artigianali”.

Cucinelli ha poi posto l’accento sulla cura che deve avere l’imprenditore per la propria azienda, ”che deve essere considerata come un figlio”, ha detto, mostrando la sua nuova collezione, una linea ‘sport couture’ che mixa le forme dello sport, dal pantalone jogger alla giacca con dettagli biker, a materiali eleganti e femminili, come la seta e la nappa leggera, il tutto arricchito da applicazioni di tessuto laser, da ricami creati con catenine d’argento e fili di metallo dorati.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top