Questo sito contribuisce alla audience di

Semi di girasole per creare un giardino condiviso a Taranto

Shares
girasole

Cogliendo l’invito a raccontare su Resto Al Sud le storie di chi ha deciso di rimanere, riceviamo e pubblichiamo:

“Abbiamo iniziato a distribuire semi di girasole qualche anno fa con Missione Girasole, una iniziativa informale di sensibilizzazione ambientale.

Operiamo prevalentemente sul territorio di Taranto e provincia – anche se grazie a Internet ormai arriviamo ovunque – dove il tema dell’inquinamento è particolarmente sentito per le ragioni che a tutti sono ben note.

Abbiamo scelto di affrontare questo e altri temi ribaltando la prospettiva e rimettendo l’individuo al centro: ogni anno distribuiamo gratuitamente, grazie alle azioni di supporto e autofinanziamento dei soci e dei donatori, migliaia di bustine di semi di girasole, con l’invito a piantarli nelle zone comuni e sui balconi.

Perché? Perché vogliamo innescare un circolo virtuoso che, attraverso il dono dei semi, spinga le persone a donare e condividere, certi che l’azione di una persona, il semplice gesto di piantare un seme, porterà a un grande giardino condiviso, fruibile anche da chi non ha ancora partecipato.

Il girasole per noi è diventato un simbolo, infatti ha la capacità di ‘depurare’ i terreni assorbendo da alcune sostanze come i metalli pesanti e si comporta in modo molto smart: si muove seguendo una delle fonti di energia più pulite in assoluto, il sole.

Anche quest’anno abbiamo organizzato la nostra call ai cittadini di Taranto: il Pic Nic in città.

Un Pic Nic normalissimo, in cui le persone che abitano Taranto ritornano protagonisti degli spazi urbani, riappropriandosi delle zone verdi e valorizzandole.

Questo è il nostro modo per dire #RestoalSud.

Per quest’anno il Pic Nic è previsto per il primo giorno di maggio”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top