Questo sito contribuisce alla audience di

Un programma straordinario per persone con #disabilità

Shares

Un programma straordinario di sostegno all’inclusione scolastica e sociale e alla vita indipendente delle persone con disabilità, per il quale il Consiglio regionale ha stanziato tre milioni di euro all’anno per i prossimi tre anni.

Un programma dal carattere innovativo che sarà illustrato in tutta la sua complessità e condiviso con tutte le componenti coinvolte per costruire una rete territoriale adeguata ed efficace.

Per questo motivo gli stakeholder istituzionali, del privato sociale, dell’associazionismo e del mondo volontariato, il garante per l’infanzia e le parti datoriali e sindacali sono state inviate ad una riunione che si terrà lunedì 15 febbraio, alle ore 10, presso la Sala Inguscio.

Nel corso dell’incontro, al quale parteciperò insieme all’Assessore alle Politiche della Persona, Flavia Franconi, sarà compiuto l’esame e l’approfondimento delle linee progettuali aperte, predisposte per il confronto e per il contributo necessario a perfezionarle ed avviarle ad attuazione.

Questa metodologia non calata dall’alto ma partecipata da tutti i soggetti istituzionali e della società civile che saranno coinvolti, appare particolarmente rilevante in un campo dove va ridata centralità alla persona e ai suoi bisogni, adattando a questi i servizi che verranno resi disponibili anziché viceversa come troppo spesso accade.

Tale metodo è stato inoltre già adottato in occasione della predisposizione delle Linee guida per i nuovi Piani territoriali sociali e sociosanitari.

Marcello Pittella

E' nato a Lauria il 4 giugno 1962. Nel 1988 si laurea in Medicina e Chirurgia. Attualmente vive a Lauria dove svolge la professione medica. Impegnato da giovane in attività sportive, in particolare nella Pallavolo, ne diviene poi dirigente, favorendo un movimento sportivo che coinvolge nell'area centinaia di ragazzi. Politicamente muove i primi passi alla fine degli anni '80. Socialista convinto, vive le vicissitudini del Psi agli inizi degli anni '90. Nel 1993 si presenta al Consiglio Comunale di Lauria, riscuotendo un ottimo successo. Per un breve periodo riveste la carica di Assessore alle 'Attività Produttive e allo Sport'. Nel 1995 si candida alla Provincia, capogruppo dei D.S. Coordinatore della Quercia del Lagonegrese nel 1997. Nel 1999 è rieletto alla Provincia, dove ricopre la carica di Presidente del Consiglio. Nel 2001 l'Ulivo di Lauria lo propone come Sindaco della città: oltre il 70% dei votanti gli dà fiducia. Ha favorito il processo di accelerazione della ricostruzione dopo il sisma del settembre 1998. Un impegno celere e costante è stato profuso per il problema della Tremolite nell'area di Seluci. Il Parco Didattico, l'area industriale di Galdo, la 'Lauria dei Giovani e dello Sport', con la costruzione del Palazzetto dello Sport, l'associazionismo cattolico e laico, i movimenti culturali, i contatti con imprenditori ed aziende del Settentrione, nonchè i problemi relativi a una sanità che funzioni, in un'ottica di comprensorio e di città territorio, sono state tutte problematiche inserite nell'agenda dei lavori. Notevoli le rivendicazioni promosse per l'area sud concernenti infrastrutture e opere pubbliche. Marcello Pittella nel 2005 è stato eletto consigliere regionale. Nell'aprile 2010 è stato rieletto consigliere regionale. Il 24 settembre 2013 si è dimesso dal suo incarico di assessore del Dipartimento Attività produttive.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top