Questo sito contribuisce
alla audience di

A 25 anni dalle stragi di Capaci e di via D’Amelio. In diretta stasera su Rai1

Shares

Erano le 17.58 quando un’esplosione ha distrutto la strada dell’A29, vicino allo svincolo di Capaci, a 20 chilometri da Palermo, investendo tutto ciò che transitava in quel momento, tra cui tre Croma in arrivo dall’aeroporto di Punta Raisi. Una marrone, completamente distrutta, una azzurra, che rimane intatta e una bianca. Su quest’ultima, stavano viaggiando Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morbillo e un uomo della scorta di ritorno da Roma; gli altri agenti si trovavano nelle altre vetture. Il giudice e la moglie sono stati trasportati in ambulanza, anche se di lì a poco sono morti.  Perdono la vita anche tre agenti: Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. A salvarsi è Giuseppe Costanza, l’agente seduto nel sedile posteriore della macchina guidata da Falcone. I feriti sono stati una ventina. Per provocare la strage di Capaci, Cosa Nostra aveva riempito con 500 chili di tritolo un tunnel sotto il tratto autostradale che collega Palermo all’aeroporto.

In occasione dei 25 anni dalla strage di Capaci e dalla strage di via D’Amelio in cui ha perso la vita il giudice Paolo Borsellino e la sua scorta (Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina), Rai1 trasmetterà a partire dalle 20,30 in diretta da Palermo “Falcone e Borsellino”. Si tratta di un racconto tra narrazione, scrittura teatrale e documentario che si svolgerà nel Palazzo di Giustizia, nell’aula bunker, nella biblioteca di Casa Professa, negli scogli dell’Addaura e nella spiaggia di Mondello, nella questura, nell’albero Falcone, negli uffici dei due magistrati, a via D’Amelio e infine a Capaci. La serata sarà condotta da Fabio Fazio, Roberto Saviano e Pif. Interverranno anche Don Luigi Ciotti, Carmen Consoli, Pierfrancesco Favino, Beppe Fiorello, Fiorella Mannoia, Ottavia Piccolo, Nicola Piovani, Michele Placido, Vittoria Puccini, Isabella Ragonese, Giuliano Sangiorgi, gli Avion Travel e Luca Zingaretti.

Questa serata racconterà uno dei momenti più drammatici del nostro Paese, per cercare di rivivere quei giorni con una maggiore consapevolezza, per comprendere il vero senso dello Stato, di coraggio, di integrità morale e di giustizia.

Giulia Farneti

Giulia Farneti nasce a Cesena il 16 gennaio del 1989. Ha collaborato per due anni con il quotidiano Infooggi occupandosi di attualità e di criminalità organizzata, aprendo anche la rubrica settimanale “Così è (se gli pare)” di cui era anche responsabile con Alessandro Bertolucci. Per quasi altri due anni, ha scritto per il quotidiano La Nostra Voce occupandosi di cinema, teatro e televisione, le sue grandi passioni. Ha sviluppato una vera e propria coscienza antimafia, riuscendo a far approvare nella sua provincia quattro conferenze per sensibilizzare la cittadinanza alla cultura della legalità. mail: [email protected]

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

Start Franchising

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top