A #Cernobbio per parlare di “turismo esperienziale” al Sud

Shares

A Cernobbio al Forum internazionale Confcommercio – Imprese per l’Italia si parla anche di Puglia e di turismo con i protagonisti dell’economia italiana ed estera.

Vogliamo far sapere al resto d’Italia che puntiamo in alto, che siamo pronti, da Sud, a superare i nostri limiti, a chiedere aiuto senza stare col cappello in mano, non perdendo mai la credibilità.

Nel 2015 abbiamo resistito alla crisi registrando 3,5 milioni di arrivi in Puglia, con 723mila visitatori in più dall’estero (+9%) e un aumento del 2,5% dall’Italia, incrementando il numero delle strutture del 7%.

Stiamo lavorando sul cosiddetto “turismo esperienziale” per offrire immediatamente a chi arriva un’atmosfera autentica di vita pugliese, che si esprime negli eventi culturali, nelle tradizioni, nelle immense distese di grano e di ulivi, nell’unicità dei sapori del nostro cibo, nella straordinaria ospitalità.

Essere una terra accogliente significa anche battersi contro ogni forma di illegalità e per la tutela del nostro ambiente, cosa che facciamo incessantemente.

Il nostro obiettivo è attrarre turismo di qualità, non puntiamo solo alla quantità. E a breve rilanceremo tutta la programmazione turistica per essere ancora più attrartivi, tutto l’anno.

Michele Emiliano

Michele Emiliano (Bari, 23 luglio 1959) è un magistrato e politico italiano, sindaco di Bari dal 2004. Figlio di un calciatore professionista e in seguito piccolo imprenditore, si trasferisce con la famiglia dal 1962 al 1968 a Bologna, per poi rientrare a Bari, dove da ragazzo si dedica soprattutto alla pallacanestro. Si laurea in giurisprudenza nel 1983 e per un periodo lavora come praticante nello studio di un avvocato. Nel 1988 sposa l'attuale moglie, Elena, da cui ha tre figli: Giovanni, Francesca e Pietro.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top