';

#Talenti digitali a lezione, ripartono le attività della #Restoalsud Academy

Riprendono le attività della Restoalsud Academy. Da oggi via al percorso formativo per i nuovi “talenti digitali”. La seconda edizione del progetto culturale e formativo – targato Restoalsud, Ninja Academy, Tiscali e Conad Italia – è stata presentata lo scorso 30 marzo nell’auditorium dell’Istituto Galileo – Ferraris, nel quartiere Scampia di Napoli, alla presenza anche del ministro della Giustizia, Andrea Orlando. In quella occasione sono stati consegnati anche i diplomi ai sei corsisti della prima edizione: Marina Finaldi (Napoli, Scampia), Andrea Saluti (Palermo, Zen), Maria Alagni (Taranto, Tamburi) Irene Sapienza (Catania, Librino) Alice Strano (Cagliari, Sulcis) e Daniele D’Innocenzo (L’Aquila, progetto case post terremoto).

Ora, invece, tocca ai nuovi “talenti digitali” selezionati nei quartieri disagiati del sud Italia e che hanno una inclinazione per i temi dell’innovazione, per la comunicazione digitale e i social media. Sono Orazio Giammona di Lampedusa, Eliana Riva di Caserta, Lia Giannini di Cosenza, Antonella Guerriero di Potenza e Ilario Falcone di Foggia. Tutti hanno vinto una borsa di studio che consiste in un master, della durata di un anno, curato dalla Ninja Academy sulla Comunicazione digitale e i social media. Ai corsisti è stato consegnato anche un tablet a testa. Oltre a frequentare i corsi del master, i cinque talenti digitali racconteranno anche la loro esperienza attraverso articoli, post e video che saranno inseriti sul magazine Restoalsud.it e su Tiscali.it.

L’evento del 30 marzo a Scampia, intanto, è servito a far conoscere il progetto e tutti i partecipanti all’opinione pubblica e ha avuto il merito di evidenziare l’importanza culturale delle attività della Restoalsud Academy, come ha sottolineato anche lo stesso ministro Orlando (guarda il video). Importanza messa in evidenza anche dagli articoli pubblicati dai media nazionali come Repubblica o il Corriere del Mezzogiorno.

corriere

La Restoalsud Academy è una scuola rivolta ai talenti digitali del Meridione. Un incubatore di talenti 3.0 per cercare di arginare il fenomeno dello spopolamento del Sud. La Restoalsud Academy, attraverso il fondamentale sostegno del gruppo Conad, la partnership professionale con la Ninja Academy e tecnologica con il gruppo Tiscali, concede gratuitamente l’accesso a corsi di studio online in materia di innovazione e social media.

Nelle periferie non c’è solo degrado – ha commentato il preside dell’Istituto Galileo Ferraris, Alfredo Fiore (guarda il video) – La nostra scuola rappresenta un luogo di riscatto e di futuro migliore”. Il Sud, ha detto Francesco Pugliese di Conad, rappresenta “una parte dell’Italia troppo spesso dimenticata. Ma qui al Sud, c’è passione e coraggio. Questo progetto nasce per mettere insieme il talento e il coraggio dei giovani e l’esperienza e la competenza di chi come me giovane non è più”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento