Arrivano 89,5 milioni per l’edilizia scolastica pugliese

Shares

La Giunta della Regione Puglia ha deciso ieri di destinare 89,5 milioni di euro alla riqualificazione degli edifici scolastici pugliesi, per metterli in sicurezza e renderli maggiormente fruibili.

Il finanziamento è finalizzato alla riduzione dell’abbandono scolastico, con la riqualificazione strutturale ed organizzativa degli edifici scolatici pugliesi, premiando il conseguimento della sicurezza antisismica, antincendio, sanitaria ed impiantistica, nonché l’acquisizione di dotazioni didattiche utili a rendere la scuola più attrattiva.

Le risorse in questione provengono dal POR Puglia 2014-20. Per individuare gli edifici si è scelto di scorrere una graduatoria già disponibile e finanziare i numerosi interventi che non hanno beneficiato del finanziamento statale, a causa del precoce esaurimento dei fondi CIPE a suo tempo stanziati. Questa scelta ha anche il vantaggio di accelerare la spesa, visto che si tratta di interventi coerenti con le finalità del POR 2014-20, già valutati e selezionati.

In questo modo si potranno evadere tutte le richieste dei comuni presenti in graduatoria e i comuni beneficiari potranno completare in tempi brevi la fase di progettazione e procedere alla successiva aggiudicazione dei lavori.

Michele Emiliano

Michele Emiliano (Bari, 23 luglio 1959) è un magistrato e politico italiano, sindaco di Bari dal 2004. Figlio di un calciatore professionista e in seguito piccolo imprenditore, si trasferisce con la famiglia dal 1962 al 1968 a Bologna, per poi rientrare a Bari, dove da ragazzo si dedica soprattutto alla pallacanestro. Si laurea in giurisprudenza nel 1983 e per un periodo lavora come praticante nello studio di un avvocato. Nel 1988 sposa l'attuale moglie, Elena, da cui ha tre figli: Giovanni, Francesca e Pietro.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top